Crea sito

Polpettone in crosta di sfoglia

Oggi vorrei parlarvi di un secondo piatto sfiziozo, gustoso e scenografico: il Polpettone in crosta di sfoglia. Un semplice impasto di carne, uova, formaggio e mollica avvolto dalla pasta sfoglia, che, oltre a renderlo molto goloso, per la consistenza delicata e fiabile della sfoglia, lo rende molto bello da presentare in tavola quando si hanno ospiti, soprattutto durante le festività importanti. La mia ricetta non prevede la precottura del polpettone, per cui, l’umidità sprigionata dallo stesso, fa sì che, a fine cottura, il polpettone risulti morbido e la sfoglia abbia un bel colore dorato. Se sono riuscita a farvi venire l’acquolina, non vi resta altro da fare che mettervi all’opera!

  • DifficoltàBassa
  • CostoEconomico
  • Tempo di preparazione15 Minuti
  • Tempo di cottura50 Minuti
  • Porzioni4 Persone
  • Metodo di cotturaForno
  • CucinaItaliana

Ingredienti per il Polpettone in crosta di sfoglia

  • 600 gcarne macinata (bovina)
  • 200 gGrana Padano DOP
  • 150 gmollica (di pane fresco)
  • 2 spicchiaglio
  • 1 ciuffoprezzemolo
  • 3uova (medie)
  • 150 mllatte
  • 1 rotolopasta sfoglia (rettangolare)
  • q.b.sale
  • q.b.pepe

Cosa serve per il Polpettone in crosta di sfoglia

  • 1 Ciotola
  • 1 Teglia

Preparazione del Polpettone in crosta di sfoglia

  1. Preparare il Polpettone in crosta di sfoglia è davvero molto semplice. In una ciotola capiente, mettere la carne. Aggiungere l’aglio tagliato molto piccolo (se questo ingrediente non lo si gradisce, si può tranquillamente non mettere).

  2. Aggiungere anche il prezzemolo, sempre se gradito, altrimenti omettere, il grana grattugiato e la mollica di pane fresco grattugiata (sostituibile anche con delle fette di pancarrè).

  3. Salare, impepare e aggiungere le uova. Cominciare ad impastare, aggiungendo il latte, poco alla volta (la dose di latte è indicativa, per questo si consiglia di aggiungerlo a poco a poco, perchè potrebbe essere molto).

  4. Se l’impasto dovesse risultare duro, invece, aggiungere qualche altro cucchiaio di latte. Non aggiungere altre uova, altrimenti il polpettone risulterebbe duro.

  5. L’impasto dovrà essere morbido, ma non molliccio. Formare un polpettone più piccolo della lunghezza della pasta sfoglia e compattarlo bene.

  6. Togliere la pasta sfoglia dal suo involucro e srotolarla, lasciandola nella stessa carta forno con cui è avvolta. quindi, metterla su una teglia.

  7. Arrotolare il polpettone con la sfoglia, facendo accavallare la chiusura di pochi centmetri. Se ne dovesse, comunque, avanzare, tagliare l’eccesso per formare le decorazioni.

  8. Sigillare bene anche le punte del rotolo e fare in modo che la chiusura vada a finire a contatto col fondo della teglia. Con la sfoglia avanzata, aiutandosi con una forbice, ritagliare delle foglioline, delle striscioline, che andranno arrotolate per formare delle roselline e quant’altro la fantasia suggerisce.

  9. Sistemare le decorazioni sulla parte più alta del rotolo e infornare in forno già caldo a 180° per 50-60 minuti, accendendo solo la parte bassa. Se, a fine cottura, la crosta dovesse essere ancora troppo pallida, accendere il grill, giusto il tempo di una leggera doratura.

  10. Il polpettone in crosta di sfoglia è pronto per fare bella mostra di sè sulla vostra tavola. Buon appetito!

I consigli di Annamaria

4,8 / 5
Grazie per aver votato!

Pubblicato da Annamaria tra forno e fornelli

Ciao a tutti. Sono Annamaria, siciliana Doc e con parecchi hobby, tra cui la passione per cucina. Questo blog è nato quasi per gioco nel Marzo del 2015 e oggi mi ritrovo con un bel po' di followers che amano le mie ricette. La mia è una cucina piuttosto semplice. Propongo ricette fattibili da tutti e forse è questo il segreto per cui alla gente piacciono. Colgo l'occasione per ringraziare chiunque entri qui e mi onora con la propria presenza.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.