Crea sito

Polpette di pollo alla crema di limone

Le Polpette di pollo alla crema di limone sono un secondo piatto facile, dal sapore delicato che si preparano in poco tempo. Dal momento che nella mia famiglia le polpette vanno alla grande, le preparo abbastanza spesso e le cucino in svariati modi e devo dire che i miei apprezzano sempre. Cliccando Qui trovate la mia Raccolta. Nella ricetta che vi propongo oggi, la polpette, una volta fritte, vengono avvolte da una deliziosa e stuzzicante cremina, che le rende davvero speciali. Trovate anche la video ricetta delle Polpette di pollo alla crema di limone sul mio canale You Tube cliccando Qui. Andiamo a vedere insieme come realizzarle.

vpolpette di pollo alla crema di limone
  • DifficoltàMolto facile
  • CostoEconomico
  • Tempo di preparazione20 Minuti
  • Tempo di cottura20 Minuti
  • Porzioni4 Persone
  • Metodo di cotturaFornello
  • CucinaItaliana

Ingredienti per le Polpette di pollo alla crema di limone

  • 650 gpetto di pollo (macinato)
  • 80 gformaggio (grattugiato)
  • 35 gpangrattato
  • 2uova (medie)
  • 150 mlsucco di limone
  • 10 gsale
  • 1 gpepe
  • 1scorza di limone
  • 1 ciuffoprezzemolo
  • 50 gfarina 00
  • q.b.olio extravergine d’oliva

Cosa serve per le Polpette di pollo alla crema di limone

  • 1 Ciotola
  • 1 Spremiagrumi
  • 1 Vassoio
  • 1 Padella
  • 1 Piatto
  • 1 Grattugia
  • 1 Coperchio

Preparazione delle Polpette di pollo alla crema di limone

  1. Io ho preparato questa ricetta con il petto di pollo, ma si può utilizzare qualsiasi altra parte, naturalmente dopo aver eliminato la pelle. Vanno benissimo anche le cosce, a cui sono state tolte pelle, ossa, cartilagine e nervature.

  2. Si può comprare la carne già macinata al banco frigo del supermercato, oppure farla tritare al macellaio di fiducia, o, ancora, farlo da sé, utilizzando un tritacarne o un robot da cucina. In questo caso, tagliare la carne a tocchetti prima di macinarla.

  3. Per far sì che la carne si macini al meglio, nel caso di utilizzo di un robot da cucina, aggiungere del pangrattato, naturalmente tolto dal totale degli ingredienti. La carne dovrà risultare macinata finemente.

  4. Mettere la carne in una ciotola che la possa contenere assieme agli altri ingredienti. Aggiungere sale e pepe, in base ai propri gusti, due uova, il formaggio grattugiato, il prezzemolo tritato e, se ne è rimasto, il pangrattato.

  5. Grattugiare la buccia di 1/2 limone biologico e aggiungerla all’impasto, come pure circa 50 ml di succo. Impastare, cercando di amalgamare bene tutti gli ingredienti.

  6. Dare alle polpette la forma desiderata. Mettere della farina in un piatto e passarvi dentro le polpette, sistemandole, man mano, su di un vassoio o un piano di lavoro, facendo attenzione a non sovrapporle.

  7. In una padella antiaderente versare l’olio di oliva e lasciare scaldare a fuoco medio. Una volta caldo, mettere a friggere le polpette. Aspettare giusto il tempo che arrivino a doratura e girarle per farle dorare anche dal lato opposto.

  8. Una volta che tutte le polpette saranno cotte, metterle di nuovo in padella e versare sopra il rimanente succo di limone, 200 ml di acqua e un’altra grattatina di buccia. Aggiungere un pizzico di sale, coprire con un coperchio e abbassare il fuoco a minimo.

  9. Aspettare che il brodo cominci a bollire e attendere 5 minuti, rigirare le polpette e lasciare cuocere fino a quando il succo non si sarà ristretto e si sarà formata una cremina né troppo liquida, né troppo densa.

  10. Spegnere il fuoco, impiattare e far cadere sulle polpette il sughetto di fondo. Buon appetito!

Potete anche leggere: Polpette di pollo con crema all’arancia

Qui la mia Raccolta di polpette

Per altri Secondi piatti cliccare Qui

4,9 / 5
Grazie per aver votato!

Pubblicato da Annamaria tra forno e fornelli

Ciao a tutti. Sono Annamaria, siciliana Doc e con parecchi hobby, tra cui la passione per cucina. Questo blog è nato quasi per gioco nel Marzo del 2015 e oggi mi ritrovo con un bel po' di followers che amano le mie ricette. La mia è una cucina piuttosto semplice. Propongo ricette fattibili da tutti e forse è questo il segreto per cui alla gente piacciono. Colgo l'occasione per ringraziare chiunque entri qui e mi onora con la propria presenza.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.