PAPPARDELLE AI FUNGHI

Le pappardelle ai funghi con pomodorini sono un primo piatto leggero, preparate con un solo filo di olio, tanti pomodorini datterini e funghi champignon.
Per questo primo piatto potrete utilizzare sia funghi freschi sia quelli già cotti in barattolo di modo da abbreviare i tempi di cottura.
Un tipico piatto autunnale, leggero e sano. Se volete renderlo ancora più gustoso potete aggiungere della pancetta affumicata a cubetti, e magari anche una spolverata di pecorino o parmigiano, oppure lasciarlo così e gustarlo nella sua semplicità, come ho fatto io!
E’ inoltre facile e velocissimo da preparare e in 15 minuti il vostro sughetto sarà pronto per condire la pasta!
Preparatelo anche voi e fatemi sapere che ne pensate!
Taggatemi nelle vostre foto di facebook e instagram e vi reposterò.

Per non perdervi nessuna novità seguitemi anche sulla mia pagina facebook FIT A MODO MIO e sulla pagina instagram fitamodomio. Vi aspetto!!

PAPPARDELLE AI FUNGHI
  • DifficoltàMolto facile
  • CostoEconomico
  • Tempo di preparazione5 Minuti
  • Tempo di cottura20 Minuti
  • PorzioniPer 5 persone
  • Metodo di cotturaFornello
  • CucinaItaliana

Per le pappardelle ai funghi

  • 350 gpomodorini datterini
  • 1 spicchioaglio
  • 1 filoolio extravergine d’oliva
  • q.b.sale fino
  • 210 gfunghi prataioli (champignon) (io quelli in barattolo già cotti, peso sgocciolato)
  • q.b.basilico
  • 400 gpasta

Preparazione della pasta

  1. In una padella versare filo di olio evo, spicchio di aglio e pomodorini tagliati a metà e far cuocere per 5-10 minuti.

  2. Se utilizzerete come me i funghi già cotti in scatola sciacquarli sotto acqua corrente prima di versarli in padella e salare il tutto.

  3. Se piace unire anche foglie spezzettate di basilico.

  4. Cuocere in abbondante acqua salata le pappardelle e scolare al dente facendole saltare nel sughetto preparato.

  5. PAPPARDELLE AI FUNGHI

    Impiattare e servire.

    Se piace aggiungere una spolverata di pecorino o parmigiano.

  6. PAPPARDELLE AI FUNGHI
5,0 / 5
Grazie per aver votato!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.