Verdure miste al forno gratinate

Le verdure miste al forno gratinate sono delle verdure al forno con pangrattato, parmigiano e aromi, un contorno semplice e gustoso a base di verdure gratinate al forno con una panatura croccante sulla superficie. Sono le verdure al gratin: delle verdure grigliate al forno che vengono posizionate su una teglia e poi cosparse di una panatura a base di pangrattato e parmigiano che le rende squisite. Le verdure rimangono morbide, in contrasto con la superficie croccante. Io ho utilizzato peperoni, zucchine, patate e melanzane, ma potete scegliere voi come comporre la vostra teglia di verdure al forno gratinate.

Oltre a zucchine e melanzane al forno gratinate e ai peperoni gratinati al forno, potete aggiungere anche la cipolla di tropea gratinata o le carote gratinate al forno, oppure zucca e finocchi, oltre ai classici pomodori al forno.

La ricetta è davvero semplice. La comodità delle verdure miste al forno gratinate è proprio la cottura in forno: una volta pulite e tagliate, messe in teglia e cosparse di pangrattato, non dovrete seguire la cottura, mescolare o girare. Una volta in forno potrete fare tante altre cose e le vostre verdure gratinate al forno saranno pronte per essere servite in tavola!

Non mi resta che lasciarvi la ricetta delle verdure miste al forno gratinate.

Verdure miste al forno gratinate

Verdure miste al forno gratinate
  • Difficoltà:
    Bassa
  • Preparazione:
    10 minuti
  • Cottura:
    35 minuti
  • Porzioni:
    4 persone
  • Costo:
    Basso

Ingredienti

  • Peperone giallo 1
  • Peperone rosso 1
  • Melanzana 1
  • Zucchine 2
  • Patate 2
  • Olio extravergine d’oliva q.b.
  • Sale q.b.

Per la panatura

  • Pangrattato 40 g
  • Parmigiano reggiano 10 g
  • Origano 1 cucchiaino
  • Prezzemolo 1 cucchiaino
  • Olio extravergine d’oliva 1 cucchiaio
  • Sale

Preparazione

  1. Accendete il forno ventilato a 170°C

    Per preparare le verdure miste al forno gratinate, dovrete innanzitutto lavare e pulire le verdure e tagliarle a fette di ca. 1 cm, per le patate, le melanzane e le zucchine. Pulite anche i peperoni, eliminate le lamelle bianche interne e i semi e tagliatele a falde di qualche centimetro.

  2. Disponete le verdure crude in una teglia rivestita di carta da forno, possibilmente in un unico strato, per agevolare la cottura. Le fette di melanzane incidete con dei tagli a griglia, per cucinare meglio la polpa interna. Spennellate la superficie di poco olio e aggiungete un pizzico di sale. Infornate nel forno ventilato preriscaldato a 170° per ca. 25 minuti, in modo che la verdura si asciughi.

  3. Preparate la panatura amalgamando insieme il pangrattato con il parmigiano, l’olio, l’origano e il prezzemolo. Mi piace il tocco aromatico dell’origano. Potete anche utilizzare solo prezzemolo, se preferite.

  4. Trascorsi i 25 minuti, estraete la teglia e cospargete la superficie delle verdure con il pangrattato, parmigiano e aromi.

  5. Infornate nuovamente per altri 10 minuti. Gli ultimi 2 minuti azionate il grill a 240°C.

  6. Le vostre verdure miste al forno gratinate sono pronte ! Un perfetto contorno insieme a carne e pesce, al posto della solita insalata.

    Verdure miste al forno gratinate
  7. Verdure miste al forno gratinate: conservazione

    Potete conservare le verdure gratinate al forno in frigorifero per 2 giorni al massimo, chiuse in un contenitore ermetico, eccetto le patate che tendono a deteriorarsi prima. Si sconsiglia la congelazione.

    Verdure miste al forno gratinate

Leyla consiglia…

Componete la vostra teglia di verdure al forno gratinate come più vi piace, dando preferenza alle verdure di stagione!

Da provare anche:

Da non perdere anche gli speciali RICETTE CON ZUCCHINE e RICETTE CON MELANZANE.

Torna alla HOME PAGE
Per non perdere nessuna ricetta, metti il “mi piace” QUI sulla mia pagina Facebook QUI sul mio profilo Instagram.

Precedente Crostate semplici e veloci: torte e dolci con la pasta frolla Successivo Torta al cioccolato fondente morbida e umida con mandorle

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.