Struffoli napoletani ricetta originale, morbidi e golosi

Gli Struffoli napoletani ricetta originale partenopea sono delle piccole palline fritte, passate nel miele. Sono morbidi, anzi morbidissimi, e il sapore richiama le castagnole. Un’altra ricetta tradizionale che vale la pena provale e che vi consiglio. Gli struffoli morbidi napoletani appartengono ai dolci di Natale napoletani, magari presentati a forma di corona, ma apprezzata anche tra i dolci di Carnevale.

Gli Struffoli napoletani ricetta originale sono piuttosto semplici da fare, tutti gli ingredienti sono di facile reperibilità, e si prepara anche abbastanza velocemente. Io ve la consiglio perchè è davvero super golosa ! Una piccola curiosità: il nome “struffolo” deriva dal greco “stróngylos” che significa “di forma tondeggiante”, ma alcuni dicono che l’origine possa essere anche spagnola e il dolce “piñonate” ne richiama la forma.

Gli struffoli morbidi napoletani esistono anche in altre parti d’Italia con preparazioni simili: ad esempio sannacchiudere a Taranto, la cicerchiata nelle Marche, Molise e Abbruzzo, la cicerata calabrese e Basilicata, in Sardegna giggeri, purcedduzzi in Puglia e la pignolata siciliana. Tante ricette tradizionali ed ogni famiglia ha la propria.

Ecco come si preparano gli Struffoli napoletani ricetta originale, una versione arricchita di quella trovata nel libro “Nuovo Oracolo delle Torte” con tutte le ricette tradizionali d’Italia. Più sotto troverete anche gli Struffoli di Natale napoletani a forma di corona e la ricetta degli Struffoli al forno.

Struffoli napoletani ricetta struffoli napoletani ricetta struffoli struffoli fritti struffoli al forno struffoli a corona cucuzzata frutta candita miele sannacchiudere, cicerchiata, cicerata, giggeri, purcedduzzi, pignolata Struffoli napoletani giallozafferano Struffoli napoletani blog giallozafferano Struffoli napoletani blog giallo zafferano ricette di Natale ricetta ricette di carnevale, ricetta di natale, ricetta natalizia, dolci di Natale, ricetta per le feste, ricette tradizionali natalizie, olio per friggere olio di arachide Dulcisss in forno by Leyla ricette di carnevale Dulcisss in forno by Leyla carnevale Leyla

Struffoli napoletani ricetta originale

INGREDIENTI

250 g di farina
2 uova
25 g di zucchero
50 g di burro morbido
scorza di ½ arancia non trattata
3 cucchiai di limoncello (o liquore all’anice o strega o rum)
1 pizzico di sale

E inoltre….

olio di arachide per friggere
150 g di miele di acacia
50 g di frutta candita (arancia candita, cedro e cucuzzata, la zucca candita)
ciliegie candite q.b.
momperiglia colorata (codette)

Struffoli napoletani ricetta tradizionale - Struffoli fritti o al forno Dulcisss in forno by Leyla

Struffoli napoletani ricetta originale: preparazione

Ammorbidite il burro a temperatura ambiente 1 ora prima di iniziare la preparazione.

Lavorate a mano o nella planetaria (gancio K o a foglia) tutti gli ingredienti: la farina, le uova, lo zucchero, il burro morbido a pezzetti, la scorza di arancia grattugiata, il liquore e il pizzico di sale. Amalgamate il tutto fino ad ottenere un composto liscio ed omogeneo.

Struffoli napoletani ricetta tradizionale - Struffoli fritti o al forno Dulcisss in forno by Leyla

Create una palla e lasciate riposare l’impasto per 30 minuti a temperatura ambiente, avvolto di pellicola trasparente.

Dividete l’impasto in piú parti e create dei cordoni piuttosto fini (ca. ½ cm o lo spessore del mignolo). Per quello che ho imparato, gli struffoli a Napoli devono essere piccolini e più sono piccoli, più sono golosi. Allineate i cordoni in fila e tagliateli a tocchetti di ½ cm.

Struffoli napoletani ricetta tradizionale - Struffoli fritti o al forno Dulcisss in forno by Leyla

Prendete ogni tocchetto in mano velocemente e arrotondate la forma tra i polpastrelli. Questa operazione serve per dare la forma tondeggiante e per separare gli struffoli uno dall’altro. Non utilizzate farina, ma appoggiateli su un canovaccio pulito o un foglio di carta da forno, belli distanziati. Se mentre li lavorate si asciugano un pochino, è anche meglio, perchè assorbono meno olio.

Scaldate l’olio di arachide (o altro olio per friggere) ad una temperatura di 180°C.

Immergete gli struffoli morbidi napoletani con una schiumarola all’interno dell’olio bollente e muoveteli di continuo, in modo che si dorino uniformente. Gli struffoli napoletani ricetta originale devono essere appena dorati e non troppo scuri. Ci metteranno davvero poco.

Estraeteli con una schiumarola e asciugate l’olio in eccesso con della carta assorbente.

Struffoli napoletani ricetta tradizionale - Struffoli fritti o al forno Dulcisss in forno by Leyla

A parte scaldate il miele e immergete i vostri struffoli. Aggiungete anche la frutta candita e amalgamate bene. Potete aggiungere anche i confettini colorati, anche se io preferisco farlo come decorazione finale. Purtroppo dalle mie parti non ho trovato la “cucuzzata”, la zucca candita o zuccata.

Servite gli Struffoli napoletani ricetta originale sul vassoio da portata, decorate con i confettini colorati o codette e con qualche ciliegia candita.

Struffoli napoletani ricetta tradizionale - Struffoli fritti o al forno Dulcisss in forno by Leyla

Struffoli di Natale napoletani a corona, versione elegante

Ho voluto provare anche gli Struffoli napoletani disposti a corona. Molto carini da presentare. Senz’altro una versione più elegante, adatta magari per Natale o per i giorni di festa.

Struffoli napoletani ricetta tradizionale - Struffoli fritti o al forno Dulcisss in forno by Leyla

Prendete un ampio vassoio tondo e appoggiate al centro un bicchiere. Disponete pian piano gli struffoli con il miele e la frutta candita tutto attorno al bicchiere in modo da creare la corona.

Mettete in frigo per 20 minuti, solo per dare il tempo al miele di solidificarsi. Togliete delicatamente il bicchiere e decorate con le ciliegie candite e con i confetti colorati (io non li ho messi).

Gli Struffoli si conservano sempre a temperatura ambiente, coperti con pellicola oppure sotto una campana di vetro.

Struffoli napoletani al forno Dulcisss in forno by Leyla

Struffoli morbidi napoletani al forno

Per una versione più leggera potete procedere anche con la cottura in forno. L’impasto è il medesimo, dovrete solo aggiungere ½ bustina di lievito in polvere per dolci (8 g).

Dovrete creare delle palline di ca. 1 cm che appoggerete distanziate su una teglia coperta di carta da forno. Infornate nel forno preriscaldato a 200° per ca. 8 minuti, muovendoli a metà cottura. Procedete poi con il tuffo nel miele con la frutta candita. Ovviamente gli struffoli al forno non sono uguali a quelli fritti.

Penso di avervi detto tutto !! Mi sono innamorata degli Struffoli morbidi napoletani, sono davvero super !

Da non perdere lo SPECIALE DOLCI DI NATALE e lo SPECIALE CARNEVALE !

Torna alla HOME PAGE
Per non perdere nessuna ricetta, metti il “mi piace” QUI sulla mia pagina facebook.

Precedente Vitello tonnato Successivo Pasta alla crema di carciofi e speck o pancetta

2 commenti su “Struffoli napoletani ricetta originale, morbidi e golosi

  1. Mamma mia quanto li adoro! Mia futura suocera che è pugliese, ne fa di simili ai tuoi ed io li divoro a più non posso! Anni fa feci invece questi napoletani e mi piacquero tanto tanto per cui ora che li rivedo qui da te non posso che ingolosirmi!!!!

    • Dulcisss in forno il said:

      Certo Luna che hai una suocera fantastica !! Beata te ! Prestamela ogni tanto ! 😉 Falli anche tu che meritano proprio ! Un abbraccio, Leyla

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.