Crea sito

Crostata di grano saraceno

La Crostata di grano saraceno e marmellata è una crostata rustica senza glutine e senza burro. Un dolce con farina di grano saraceno semplice, sano e light. Dall’aspetto grezzo e rustico si mangia che è una meraviglia ! Vi assicuro che è buonissima ! Sicuramente una valida alternativa alla crostata di marmellata classica.

Ho utilizzato la pasta frolla di grano saraceno con farina di grano saraceno e amido di mais che fa risultare questo dolce senza glutine, senza dover utilizzare delle farine speciali. E’ una crostata senza burro che ho sostituito con olio. E al posto dello zucchero semolato ho utilizzato lo zucchero di canna. La crostata non risulta secca: la frolla è solo meno elastica nel lavorarla. Per il resto l’ho trovata davvero buona.

La marmellata la rende ancora più speciale. Un abbinamento perfetto, molto simile ai Biscotti di grano saraceno e alla torta di grano saraceno e mirtilli tirolese (che sicuramente light non è). Ecco a voi la ricetta della Crostata di grano saraceno senza glutine.
Crostata di grano saraceno , ricetta crostata senza glutine
  • DifficoltàBassa
  • CostoEconomico
  • Tempo di preparazione25 Minuti
  • Tempo di cottura35 Minuti
  • Porzioni10 persone
  • Metodo di cotturaForno
  • CucinaItaliana

Crostata di grano saraceno: ricetta e preparazione

Stampo da crostata da 24 cm

  • 230 gFarina di grano saraceno
  • 60 gAmido di mais (maizena)
  • 110 gZucchero di canna
  • 90 mlOlio di semi (girasole, arachide)
  • 1Uova medie
  • Scorza di 1 limone (non trattato)
  • 1 cucchiainoLievito in polvere per dolci (4 g)
  • 1 pizzicoSale
  • 350 gConfettura (frutti di bosco, lamponi, ecc…)
  • 30 gGranella di nocciole
  • q.b.latte (per spennellare)

Preparazione della Crostata grano saraceno

L’impasto della base

  1. Potete preparare la pasta frolla sia a mano che con planetaria (frusta K o a foglia).

    Se la preparate a mano, inserite in una ciotola lo zucchero, l’uovo e il pizzico di sale e mescolate con una frusta a mano. Unite l’olio di semi e la scorza di limone grattugiata e frullate per amalgamare il tutto.

    A parte, mescolate la farina di grano saraceno, l’amido di mais e il lievito e unite poco alla volta al composto di uova, mescolando con un cucchiaio. Quando l’impasto non sarà più bagnato, lavorate il composto a mano.

    Poi rovesciate il tutto sul piano di lavoro, incorporando pian piano tutta la farina di grano saraceno e l’amido e fino ad ottenere un panetto liscio ed omogeneo.

  2. Con la planetaria, inserite la farina di grano saraceno, il lievito e l’amido di mais. Aggiungete lo zucchero di canna, l’olio di semi, la scorza di limone grattugiata, l’uovo e il pizzico di sale e amalgamate il tutto, fino ad ottenere un composto omogeneo e compatto.

    Potete vedere il passo passo delle due lavorazioni nella ricetta della Pasta frolla di grano saraceno.

  3. Formate la palla e avvolgetela nella pellicola trasparente. Ponete in frigo per 20 minuti.

Crostata di grano saraceno: la preparazione

  1. Trascorso il tempo, accendete il forno statico a 170°

  2. Lavorazione dell'impasto - Crostata di grano saraceno

    Stendete ¾ della frolla tra due fogli di carta da forno come vi ho fatto vedere nel tutorial per crostata perfetta. Dovrà essere più grande di ca. 2 cm rispetto lo stampo.

  3. Oliate bene uno stampo da crostata da 24 cm e capovolgete all’interno la frolla stesa. Fate aderire bene il fondo e i bordi, ed eliminate, con un coltellino, la frolla in esubero dai bordi.

  4. La farcitura - Crostata grano saraceno

    Ricoprite tutta la superficie con la marmellata di frutti di bosco (o mirtilli o lamponi) e livellate.

  5. Decorazione e cottura della Crostata di grano saraceno senza glutine

    Stendete la pasta frolla rimasta ad uno spessore di mezzo centimetro e ricavate delle strisce di ca. 1 cm di larghezza.

    Adagiatele pian piano a reticolato sopra la torta, premendo leggermente sulle estremità per farle aderire ai bordi.

  6. Infornate la vostra Crostata grano saraceno nel forno statico preriscaldato a 170° per 35-40 minuti. Una volta pronta, attendete che si sia raffreddata completamente prima di estrarla allo stampo.

    Decoratela con una manciata di granella di nocciole sui bordi, per renderla ancora più golosa!

Conservazione

  1. Potete conservare la vostra crostata senza glutine e senza burro a temperatura ambiente per 3 giorni (tanto finisce prima). Ottima anche da frigo. Si può anche congelare.

Leyla consiglia…

Con lo stesso impasto potete preparare anche una Sbriciolata di grano saraceno, semplicemente sbriciolando l’impasto rimasto su tutta la superficie, senza creare le strisce.

Potete utilizzare la confettura che preferite: frutti di bosco, mirtilli, lamponi, ciliegie, more.

Da provare anche:

Crostata di marmellata

Crostata Raggio di sole alla marmellata

Torta di grano saraceno

– Torta con farina di grano saraceno e yogurt

Torta di nocciole e cioccolato senza glutine e senza uova

Ricetta originale sul blog dal 25.06.2018 – ora in versione aggiornata

Torna alla HOME PAGE
Per non perdere nessuna ricetta, metti il “mi piace” QUI sulla mia pagina facebook.

4,3 / 5
Grazie per aver votato!

4 Risposte a “Crostata di grano saraceno”

    1. In che senso Chiara? La pasta frolla è ben lavorabile, ma comunque soda. La consistenza della crostata finita è una normale crostata leggermente morbida. Se è crudo continua a cuocere per qualche minuto. Se no attendi che si raffreddi, ma deve venire come una crostata! Leyla

  1. Grazie per la risposta super veloce
    Probabilmente era ancora calda , ma alla fine era ben compatta e friabile , ottima davvero supeeeer !! Grazie mille !!!!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.