Crea sito

Ciambelline al vino (biscotti al vino)

Ciambelline al vino, ricetta veloce e deliziosa per dei biscotti al vino rustici e fragranti, tipici della cucina povera romana. Un vero piacere per il palato! Vengono chiamate anche mbriachelle: sono tipiche della zona dei Castelli Romani e della Ciociaria e vengono servite tipicamente nelle fraschette o nelle osterie, accanto a un buon bicchiere di vino della casa, un po’ come i Cantucci.

Con questa ricetta potete realizzare sia le Ciambelline al vino rosso che le Ciambelline al vino bianco. Io vi consiglio di utilizzare del vino rosso dolce, magari proprio dei Castelli romani, per poterle gustare al meglio. Con il vino rosso, le ciambelline avranno un colore un pochino più scuro, ma il gusto è davvero simile.

Le Ciambelline al vino vengono preparate con pochi ingredienti, senza uova e senza burro, e il procedimento è simile a quello dei Taralli al vino o dei Tarallucci al vino. L’impasto si prepara in un attimo, semplicemente amalgamando farina, vino, olio di semi, zucchero e dei semi di anice, che conferiscono tutto il loro profumo. Potete anche utilizzare l’olio di oliva, come nella ricetta originale e antica delle Ciambelline al vino: dovrà essere fruttato e non troppo robusto per non inficiare il gusto.

Per questa ricetta ho utilizzato la Farina per Pasta frolla Le Farine Magiche®, una farina di grano tenero poco raffinata, ottenuta dalla macinazione a pietra del grano. Il mix di farina Pasta frolla è perfetto per realizzare a casa delle frolle d’autore, come in pasticceria, morbide e fragranti. Sulla confezione troverete anche la ricetta base per preparare la pasta frolla per crostate e biscotti, in modo semplicissimo, senza neanche aggiungere il burro.

Siete pronti a provare questi deliziosi Biscotti al vino? Ecco la ricetta delle Ciambelline al vino: sono ottime anche a colazione o da sgranocchiare durante il giorno, oltre che a fine pasto intinte nel vino!

Sponsorizzato da Lo Conte

Ciambelline al vino ricetta
  • DifficoltàBassa
  • CostoEconomico
  • Tempo di preparazione20 Minuti
  • Tempo di riposo15 Minuti
  • Tempo di cottura20 Minuti
  • Porzioni32 ciambelline
  • Metodo di cotturaForno
  • CucinaItaliana
339,41 Kcal
calorie per porzione
Info Chiudi
  • Energia 339,41 (Kcal)
  • Carboidrati 49,74 (g) di cui Zuccheri 16,47 (g)
  • Proteine 5,26 (g)
  • Grassi 13,54 (g) di cui saturi 1,80 (g)di cui insaturi 10,98 (g)
  • Fibre 1,12 (g)
  • Sodio 38,54 (mg)

Valori indicativi per una porzione di 72 g elaborati in modo automatizzato a partire dalle informazioni nutrizionali disponibili sui database CREA* e FoodData Central**. Non è un consiglio alimentare e/o nutrizionale.

* CREA Centro di ricerca Alimenti e Nutrizione: https://www.crea.gov.it/alimenti-e-nutrizione https://www.alimentinutrizione.it ** U.S. Department of Agriculture, Agricultural Research Service. FoodData Central, 2019. https://fdc.nal.usda.gov

Ciambelline al vino: ricetta e preparazione

  • 500 gfarina 00 (Pasta frolla Le Farine Magiche®)
  • 150 gvino rosso
  • 150 gzucchero
  • 140 golio di semi (arachide, girasole)
  • 10 glievito in polvere per dolci (Decorì)
  • 1 cucchiaiosemi di anice (6 g)
  • 1 pizzicosale
  • q.b.zucchero (semolato per decorare)

Preparazione delle Ciambelline al vino (biscotti al vino)

  1. Mescolare vino rosso, olio e semi di anice - Ricetta ciambelline al vino

    Per preparare le Ciambelline al vino, iniziate con reidratare i semi di anice nel vino rosso: versate il vino in una ciotola abbastanza capiente e inserite i semi. Lasciate a bagno per 15 minuti.

    Poi unite l’olio di semi, lo zucchero e il pizzico di sale. Mescolate brevemente.

  2. Unire la farina - Ricetta biscotti al vino

    In ultimo, incorporate la farina e il lievito setacciati.

  3. Lavorare l'impasto - Ricetta ciambelline al vino rosso

    Mescolate con un cucchiaio per far amalgamare gli ingredienti e poi impastate a mano, fino ad ottenere un panetto omogeneo.

  4. Avvolgete il panetto all’interno della pellicola trasparente e lasciate riposare per 15 minuti. Il riposo non è necessario, ma serve semplicemente per creare più agevolmente le vostre ciambelle al vino.

  5. Come fare le ciambelline al vino ricetta

    Trascorso il tempo, accendete il forno statico a 180°C. Prelevate una noce di impasto (ca. 28 grammi), create un cordoncino lungo 20 cm e unite le due estremità, dando la forma di una ciambellina. Pigiate leggermente sul punto di unione.

  6. Passare le ciambelline al vino nello zucchero

    Passate la superficie di ogni ciambellina nello zucchero semolato.

  7. Cottura dei biscotti al vino ricetta

    Appoggiatele man mano su una teglia, rivestita di carta da forno. Infornate i biscotti al vino nel forno statico preriscaldato a 180°C per 20 minuti: quando saranno pronte, le ciambelline risulteranno chiare, ma avranno la base leggermente dorata.

  8. Le vostre Ciambelline al vino rosso sono pronte! Sentirete che buone che sono, fragranti e rustiche.

Conservazione

  1. Le Ciambelline al vino si conservano in una scatola di latta, a temperatura ambiente, per ca. 3 settimane. Ma tanto finiranno in un attimo! Sono perfette anche da regalare a Natale, dato che si conservano molto bene.

Leyla consiglia…

Qui sopra vi ho lasciato le Ciambelline al vino, nella loro ricetta originale. Potete anche non utilizzare i semi di anice, se non vi piacciono, ma conferiscono proprio il gusto della tradizione. Se non li trovate al supermercato, potete sicuramente reperirli nel negozi Bio o nelle erboristerie.

A questo impasto, potete aggiungere anche una manciata di gocce di cioccolato o della frutta secca, ingredienti che si sposano perfettamente con i tipici Biscotti al vino.

Da provare anche:

BISCOTTI SENZA BURRO

BISCOTTI SEMPLICI (uno speciale con tantissime ricette)

MARITOZZI

Torna alla HOME PAGE
Per non perdere nessuna ricetta, metti il “mi piace” QUI sulla mia pagina Facebook QUI sul mio profilo Instagram.

4,9 / 5
Grazie per aver votato!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.