Crea sito

Confettura di castagne

Autunno, stagione di un certo fascino, caratterizzata dalla caduta delle foglie e frutti del periodo, prelibate castagne. Talmente buone che in ottobre i boschi e le strade sono affollate dalle raccolte spontanee, i cesti sono pieni di frutti ancora intrappolati nel guscio di spine. Una raccolta spontanea indubbiamente ha una marcia in più rispetto all’acquisto ai grandi magazzini, gusto, sapore e spensieratezza. Si torna a casa ed ecco che si mettono in pentola nuove ricette, ma anche di routine.. magari tramandate dalla nonna. La confettura di castagne è una ricetta naturale, dove si sfrutta la pectina (una sorta di fruttapec fatto in casa -> qui) contenuta nelle bucce e torsoli delle mele verdi, che fa da addensante e dolcificante, permettendoci così di ottenere una marmellata corposa e golosa anche con l’aggiunta di poco zucchero integrale.

Prepariamo insieme la confettura di castagne

  • DifficoltàMedia
  • CostoMedio
  • Tempo di preparazione30 Minuti
  • Tempo di cottura2 Ore
  • Porzioni7
  • Metodo di cotturaBollitura
  • CucinaItaliana

Ingredienti per Confettura di castagne

  • 1 kgcastagne, bollite
  • 100 gzucchero integrale di canna
  • 200 mlacqua
  • 300 mlpectina (clicca per farla in casa)

Strumenti per Confettura di castagne

  • Pentola
  • Vasetto
  • Spatola
  • Robot da cucina bimby o altro
  • Frullatore a immersione

Preparazione della confettura di castagne

  1. Lavare le castagne, inciderle con un coltello, trasferirle in una pentola contenente acqua fino a coprirle abbondantemente, accendere il fornello e cuocerle 20 minuti. Dopodiché liberarle dalla buccia e pelle (seguire il tutorial passo passo qui-> come lessare le castagne per sbucciarle velocemente in 5 minuti)

  2. Trasferire le castagne bollite nel boccale di un robot con lame, aggiungere 300 grammi di pectina fatta in casa + 100 grammi di acqua + 100 grammi di zucchero integrale e azionarlo fino a ridurre il tutto in un composto cremoso (io ho utilizzato il bimby 8 secondi / velocità 10)

  3. Trasferire la purea di castagne ottenuta in una pentola non troppo grande.

    Cuocere circa 15 minuti o finché ha raggiunto una consistenza corposa (fare la prova piattino per sicurezza)

    A fine cottura azionare il frullatore ad immersione fino ad ottenere un composto vellutato

  4. ____In base ai propri gusti è possibile aromatizzare la confettura di castagne con un pizzico di cannella in polvere e un cucchiaio di miele di castagno.

    Trasferire la confettura di castagne in un vasetto sterilizzato, chiuderlo con il suo coperchio, quindi capovolgerlo per creare il sottovuoto

5,0 / 5
Grazie per aver votato!

Commenta questo articolo

comments

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.