Crea sito
Crema di castagne senza zucchero
CREME,  Creme dolci per farcire,  Dolci Senza Zucchero semolato,  INTOLLERANZE,  Le ultime ricette Dolci poco dolci,  Ricette con Castagne,  Ricette con frutta,  Ricette con latte di cocco,  Ricette senza lattosio

Crema di castagne senza zucchero

Crema di castagne senza zucchero

Oggi presento la crema di castagne senza zucchero. Adoro le castagne e anche se hanno indice glicemico 60  (carico glicemico 22) non dovrebbero essere bandite completamente da una dieta alimentare anche se attenta… troppo buone! Mangiate con tanta parsimonia e sostituendole ad altri alimenti si possono consumare. Il loro indice glicemico è lo stesso della farina integrale (che ha IG 60 / Carico Glicemico 40).

___________________________________

Come è meglio cucinarle ? come e quando mangiarne ?

  • Potrebbero essere sostituite ad una porzione di pasta (in un pranzo)
  • Potrebbero essere sostituite ad una porzione di patate (in una cena)
  • Oppure 10 castagne potrebbero essere sostituite ad una porzione di frutta (in una merenda)

Considerate sempre che in 100 g di castagne abbiamo .
130 calorie se bollite
190 calorie se caldarroste
290 calorie se secche

Quindi se potete consumatele lesse

___________________________________

Crema di castagne senza zucchero bianco

Quindi ho provato la crema di castagne in due versioni, la prima con castagne lessate + latte (meglio sarebbe latte di cocco) + fruttosio e devo dire che è risultata una vera bontà. Ma considerando che la cottura trasforma parte dell’amido in zucchero semplice, quindi già dolci di suo, ho provato ad eliminare il fruttosio. Risultato non buono ma eccellente, anche migliore della prima versione sia nel colore più chiaro e vellutato (simile alla nocciola) sia nel sapore più delicato e meno stucchevole, il gusto della castagna prevale di gran lunga. Io direi che la seconda versione è la migliore sotto ogni punto di vista. Una crema di castagne (con solo 2 ingredienti) che può essere consumata in piccole porzioni anche da chi sta seguendo una dieta alimentare (se proprio preferite dolcificare la crema, allora aggiungete solo una punta di stevia pura in polvere che si sposa benissimo con il gusto fruttato delle castagne)

Una ricetta che ho in mente ? Farcire con questa crema la Pasta biscotto a basso IG e realizzare un dolce arrotolato da consumare e dosare a fette sottili. Potrebbe essere anche un dolce versione Natale.

*dieta x diabetici : valutare i parametri del momento e il parere del medico

Seguitemi anche in pagina e su Instagram

Crema di castagne senza zucchero
  • Difficoltà:Bassa
  • Preparazione:30 minuti
  • Cottura:40 minuti
  • Porzioni:500 g di crema di castagne
  • Costo:Medio

Ingredienti

  • Castagne 500 g
  • Latte ( di cocco) 400 ml

Preparazione

  1. Crema di castagne senza zucchero

    Dopo aver lavato le castagne mettetele in una pentola dai bordi alti e copritele con acqua fredda (per riuscire poi a sbucciarle facilmente, vi consiglio di aggiungere adesso un filo di olio nell’acqua).

    Quindi lasciatele cuocere almeno 20 – 30 minuti.

  2. Scolatele, lasciatele raffreddare qualche minuto poi iniziate subito a sbucciarle (se avevate aggiunto un filo di olio mentre cuocevano vedrete che ora sarà semplice togliere anche le pellicine)
    Una volta sbucciate dovreste aver ottenuto circa 350 g di castagne. Spezzettate grossolanamente, mettetele a cuocere in una pentola con aggiunta di latte x circa 20 – 30 minuti (con coperchio e fuoco bassissimo). Mescolate di tanto in tanto

  3. Trascorso il tempo di cottura verificate che il liquido sia stato assorbito ma non del tutto, il composto dovrebbe avere l’aspetto cremoso a prescindere dalle castagne ancora a pezzi al suo interno.
    Trasferite le castagne ad impatto cremoso, nel boccale di un robot con lame, azionate il motore per pochi istanti. Vedrete crearsi una bella crema liscia e soprattutto corposa in un batter d’occhio.

Note

Consiglio

L’olio aggiunto in cottura aiuta moltissimo la fase di pulizia delle castagne, ma a prescindere è importante conoscere il metodo esatto per togliere bucce e pellicine nello stesso momento : è necessario utilizzare un coltellino affilato da cucina e con questo fate un taglietto su entrambi i fianchi della castagna (dalla punta fino in fondo, ma non tagliate anche quella parte ovalizzata di colore diverso dal resto della buccia ) e quindi portate via mezzo cm di buccia (in verticale) sui questi due lati. Se guardate la castagna ora.. vedete con la buccia sul davanti panciuto e sul dietro piatto, ma i lati scoperti ed è così che deve essere. Quindi adesso mettete la lama del coltellino (in orizzontale) sulla punta della castagna (prima fate la parte panciuta) e tirate giù sia buccia che pelle (fate piano e controllate che venga giù bene tutto altrimenti riprendete i punti in difficoltà), poi fate la stessa cosa sull’altro lato (piatto) della castagna e solo ora portate via anche la parte ovalizzata di base. Ci vuole più a spiegarlo che a farlo. Già dalla seconda castagna avrete preso bene la mano e impiegherete pochi secondi per liberare le castagne bollite dalla loro buccia e pelle.

___________________

Conservazione

La crema di castagne può essere utilizzata subito oppure entro 5 giorni (conservata in frigo e ben chiusa in un contenitore ermetico) ad esempio per farcire dolci.

Oppure (x conservarla x 6 mesi circa) potete trasferire la crema nei barattoli, per poi sterilizzarli con bollitura (x circa 20 minuti). Lasciarli raffreddare nell’acqua

___________________

Proprietà delle castagne

84% carboidrati, 7% proteine e 9% lipidi

Ricche in fibre quindi utili a sentirsi sazi
Ricche di minerali quindi utili per contrastare anemia e la conseguente stanchezza
Ricche di acido folico utile a prevenire malformazioni del feto
Ricche di carboidrati utili a colmare il fabbisogno di zuccheri (importanti per il buon funzionamento dell’organismo)
Ricche di acido linoleico, palmitico e oleico contrastano il Colesterolo cattivo
Ricche di potassio utili per rinforzare i muscoli
……….calcio (x rinforzare le ossa)
……….magnesio (x mantenere saldi muscoli, nervi e ossa)
……….zolfo (x disintossicare l’organismo x la cura di pelle e capelli)
……….cloro (x la corretta digestione in quanto mantiene l’ambiente acido nello stomaco)

Calorie e valori nutrizionali delle castagne
100 g di castagne arrosto contengono 193 kcal
Acqua 42,4 g
Carboidrati 41,8 g
Zuccheri 10,7 g
Proteine 3,7 g
Grassi 2,4 g
Colesterolo 0 g
Fibra totale 8,3 g

____________________

  • Riguardo ai picchi glicemici perché è meglio il latte di cocco nei confronti del latte vaccino?

Il latte di cocco contiene molti grassi, proprio per questo può aiutare a rallentare la velocità con cui lo zucchero viene rilasciato nel sangue ..tenendo così in equilibrio i livelli di insulina e i parametri della glicemia.

Commenta questo articolo

comments

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.