Crea sito
Crostata di mele su frolla di nocciole a basso indice glicemico
Crostate,  Dolci alla nocciola,  Dolci senza burro,  Dolci Senza Zucchero aggiunto (saccarosio),  Farina di Avena,  Farina di Cocco,  Farina di nocciole,  FARINE,  INTOLLERANZE,  Le ultime ricette Dolci poco dolci,  Ricette,  Ricette a basso indice glicemico,  Ricette Bimby,  Ricette con Cannella,  Ricette con frutta,  Ricette con Frutta secca,  Ricette con mele,  Ricette con Nocciole,  Ricette con OLIO di semi di LINO,  Ricette con Uova,  Ricette Dolci,  Ricette Dolci con Bimby,  Ricette per diabetici,  Ricette senza burro,  Ricette senza Lievito chimico,  Stevia e ricette,  Zucchero di Cocco e Ricette

Crostata di mele su frolla di nocciole per dieta a basso Indice glicemico

Crostata di mele su frolla di nocciole per dieta a basso Indice glicemico

Dopo la nascita della Frolla di Nocciole (che ho voluto chiamare Noccio Frolla) a basso indice glicemico e proteica, la stendo nello stampo e realizzo non una crostata …. ma, la “Crostata di mele su frolla di nocciole a basso IG” (e si, con la C maiuscola) talmente buona.. che neanche io mi aspettavo una prelibatezza tanto grande !  L’aspetto potrei definirlo molto rustico, forse per il colore non so, ma è proprio quello che ci si aspetta da un dolce poco dolce dal sapore così fruttato con un tono quasi prezioso.

Il mio sogno da food blogger è (da sempre) editare un libro con ” le mie migliori ricette dolci poco dolci ” e questa crostata di mele su frolla di nocciole (a basso Indice Glicemico) meriterebbe di entrarci senza nessun dubbio.. ma chissà se resterà un sogno oppure no ! Per il momento il mio libro resta questo spazio virtuale, quindi scendo a scrivere ingredienti e procedimento con dedizione come ho sempre fatto.

Seguitemi anche in pagina e su Instagram

_______________________
QUI altre Ricette a basso IG
QUI altre ricette senza zucchero
QUI altre ricette con Stevia

Crostata di mele su frolla di nocciole a basso indice glicemico
  • Difficoltà:
    Bassa
  • Preparazione:
    15 minuti
  • Cottura:
    30 minuti
  • Porzioni:
    8 porzioni
  • Costo:
    Medio

Ingredienti

  • Nocciole 100 g
  • Avena (farina Bio) 35 g
  • Farina di cocco 20 g
  • uovo 1
  • Stevia (una punta) q.b.
  • olio di semi di lino (un filo) 15 g

Per il ripieno

  • Mele annurche (425 grammi con buccia) 5
  • zucchero di cocco 30 g
  • Cannella in polvere (una punta) q.b.

Preparazione

  1. Crostata di mele su frolla di nocciole a basso indice glicemico

    Preparate la pasta frolla alla nocciola così : polverizzate le nocciole con un robot con lame fino ad ottenere una farina fine. Trasferite la farina di nocciole in una ciotola media poi aggiungete il resto degli ingredienti. Mescolate inizialmente con una spatola poi terminate con le mani e formate un panetto

    ► ricetta frolla di nocciole nel “dettaglio” (dove trovate anche la versione con Bimby)

  2. Lavate le mele poi tagliatele in piccoli pezzi (potete utilizzarle sia con buccia che senza, decidete voi come meglio preferite .. considerate che nella buccia sono contenute buone percentuali di nutrienti)

    Mettete le mele a pezzetti in una pentola non troppo grande, aggiungete lo zucchero di cocco e la cannella. Lasciatele cuocere (con coperchio per circa 5 – 10 minuti, calcolate che il liquido di fondo non deve asciugarsi completamente.. almeno 1 – 2 cucchiai dovrebbe restare).

    Quindi spegnete il fornello e lasciatele raffreddare 5 minuti

  3. Intanto stendete tutta la frolla tra due fogli di carta forno (fino ad ottenere una dimensione di circa 20 cm di diametro Ø). Togliete il foglio di carta che è sopra alla frolla, quindi prendete due angoli del foglio sottostante e capovolgete la frolla sistemandola direttamente nello stampo da crostata (16 cm Ø di base). Adagiatela bene facendola aderire sia sul fondo sia sul bordo dello stesso stampo. Staccate il foglio di carta poi passate il mattarello sul bordo dello stampo per eliminare la frolla in eccesso

    Trasferite le mele caramellate sulla base di frolla

    Guarnite utilizzando la frolla in eccesso, potete fare delle strisce, delle palline, dei fiori o altro.

    Cuocete nel forno preriscaldato a 200 gradi per 30 minuti circa (regolatevi anche conoscendo le prestazioni del vostro forno)

Note

Consigli durante la cottura

a fine cottura la frolla dovrà risultare croccante, quindi se vedete che si colora troppo sulla superfice prima dei 30 minuti coprite la crostata con un foglio di carta argentata e continuate la cottura normalmente

Consigli attrezzi da cucina

Potete preparare la frolla a mano (in questo caso per ottenere la farina di nocciole dovrete utilizzare un piccolo robot con lame, oppure potete acquistare direttamente della farina di nocciole invece di nocciole intere

Oppure potete utilizzare il Bimby e fare tutto in pochi istanti (sia farina di nocciole sia frolla)

_________________

Vi svelo il mio segreto per spolverizzare i dolci di bianco ma senza usare lo zucchero a velo.

Quante volte vi è capitato di spolverizzare un dolce con zucchero a velo e dopo qualche minuto vederlo svanire a causa dell’umidità degli stessi dolci ? Soluzione : spolverizzate i vostri dolci con farina di cocco sottile ed oltre a non dissolversi rende i dolci ancora più buoni e profumati con un tocco di esotico, in più come saprete il cocco è una buona fonte di fibre e proteine con IG basso (35) ; carico glicemico basso (7,7) quindi adatto ad essere utilizzato anche per dieta a basso IG e naturalmente anche per diabetici.

Commenta questo articolo

comments

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.