Crea sito
Pasta frolla di nocciole
*****Ricette con Frutta secca,  ****INTOLLERANZE,  ****Ricette con Nocciole,  Dolci Senza Zucchero aggiunto (saccarosio),  Farina di Avena,  Farina di Cocco,  FARINE,  Le ultime ricette Dolci poco dolci,  Pasta frolla,  Ricette a basso indice glicemico,  Ricette base,  Ricette Base con Bimby,  Ricette Bimby,  Ricette con frutta,  Stevia e ricette

Pasta frolla di nocciole

Pasta frolla di nocciole a basso indice glicemico

Ricette di frolle ne ho testate tante ma “oggi” ho delle esigenze diverse che richiedono l’utilizzo di alimenti non raffinati, quindi no a farina bianca e no a saccarosio bandito ormai da moltissimo dalla mia dispensa, è nata così la Noccio Frolla, una pasta frolla di nocciole nutriente, proteica, ricca di grassi buoni (Omega 3) e naturalmente preziosa anche per il contenuto in Fibre. Preparare una crostata con questa Frolla da consumare poi al mattino, risulta molto utile per la regolazione dei valori della glicemia per tutto il giorno, evitando così picchi glicemici.

La dieta a basso indice glicemico funziona, quindi sto sfornando ricette a basso IG e CG già da un po’ … e non intendo abbandonare questo stile alimentare (credo mai). Ci si sente meglio su molti fronti, diciamo che dimagrire è più facile ma il punto non è solo questo, per me alimentarsi con IG basso è anche un programma di prevenzione contro tanti disturbi che potrebbero arrivare quando meno te lo aspetti e non parlo solo del diabete.

Pasta frolla di nocciole a basso indice glicemico

La Noccio Frolla a base di farina di nocciole IG 25 / CG 4 (saziante ricca di grassi buoni Omega 3 e fibre), miscelata con pochissima farina di cocco IG 35 / CG 2 considerata alimento super food proteica a basso indice glicemico e poca farina di Avena integrale BIO IG 40 + uovo IG 0 (proteine di alta qualità che contengono tutti gli aminoacidi essenziali). Talmente buona che avevo dimenticato di aggiungere un sostituto dello zucchero, quindi solo alla fine ho aggiunto 1 grammo di Stevia pura in polvere (preziosa per tenere sotto controllo diabete e chili di troppo). Risultato perfetto, lavorabile, corposa e dal colore e profumo di nocciola che a me piace da impazzire. Ho intenzione di utilizzare la frolla di nocciole Ig basso per una crostata di mele.. tanto per iniziare. Appena pronta vi aggiorno

Seguitemi anche in pagina e su Instagram (IG)

_______________________

QUI altre Ricette a basso IG

QUI altre ricette senza zucchero 

QUI altre ricette con Stevia

Pasta frolla di nocciole
  • Difficoltà:
    Bassa
  • Preparazione:
    5 minuti
  • Cottura:
    0 minuti
  • Porzioni:
    235 g frolla x crostata 18 cm
  • Costo:
    Medio

Ingredienti

Preparazione

Frolla con Bimby

  1. Pasta frolla di nocciole

    Mettete nel boccale del Bimby le Nocciole già tostate e fredde di frigo. Impostate 15 sec / vel 5. Riunite il composto sul fondo con una spatola in silicone poi impostate di nuovo altri 15 secondi vel 10. Controllate di aver ottenuto una polvere fine altrimenti frullate ancora qualche secondo.

    Aggiungete uovo + farina di cocco + farina di avena + olio + stevia. Impostate 15 sec / vel 3.5

    La frolla è pronta

Frolla senza Bimby

  1. Polverizzate le nocciole con un robot con lame fino ad ottenere una farina fine. Trasferite la farina di nocciole in una ciotola media poi aggiungete il resto degli ingredienti. Mescolate inizialmente con una spatola poi terminate con le mani e formate un panetto

Note

La frolla è pronta per preparare una crostata, una sbriciolata oppure dei biscotti. In alternativa potete conservarla in frigo per utilizzarla in un secondo tempo

– Nella frolla originale non si aggiunge lievito ne chimico ne naturale, ma se preferite ottenere una base più gonfia e morbida potete aggiungere mezzo cucchiaino di cremor tartaro (quindi parliamo di lievito naturale, se al momento ne siete sprovvisti potete utilizzare il solito lievito chimico che si usa in genere in cucina per le torte da forno.. l’effetto finale sarà lo stesso)

Potete sostituire l’olio di semi di lino con olio extravergine di oliva

Potete sostituire la farina di avena con farina d’orzo

Commenta questo articolo

comments

Dolci poco Dolci per "dieta Senza Zucchero"

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.