Semla svedesi


DOLCI / lunedì, 13 Gennaio, 2020

Paese che vai, dolce che trovi! L’italia, si sa, è ricca di dolci tipici che ci fanno impazzire uno più dell’altro ma cosa dire a proposito di altre nazioni? Sono da sempre stata curiosa di conoscere e sperimentare nuove ricette, anche di altri paesi perché cucinare significa anche conoscere la cultura e le tradizioni di altre persone.
Cosi, pochi giorni fa, andavo alla ricerca di un dolce straniero, che non fosse italiano e mi sono imbattuta in questi paninetti svedesi lievemente dolci, ricchi di pasta di mandorle e una montagna di panna. Il loro aspetto mi ha incuriosita tanto e non ho esitato di mettermi il grembiule e cominciare ad impastare!
Il nome Semla deriva dal latino semilia che significa semola , pane : questi, infatti sono dei panini veri e propri ma ben farciti. Gli svedesi amano servirli con un Caffè Nero forte , in grado di contrastare la loro dolcezza. C’è comunque un sacco di gente che preferisce metterli in una ciotola di latte caldo e mangiarli con il cucchiaio…quanta bontà!!! Io li ho amati , mi hanno conquistata sin da subito : soffici, morbidi e goduriosi! Provali anche tu!!

  • DifficoltàMedia
  • CostoEconomico
  • Porzioni10 pezzi
  • Metodo di cotturaForno
  • CucinaItaliana

Ingredienti

Per la pasta lievitata

  • 75 gBurro
  • 250 mlLatte
  • 25 gLievito di birra fresco
  • 1 cucchiainoCardamomo (Se non lo avete, potete sostituirlo con un mix di cannella e noce moscata in polvere)
  • 400 gFarina
  • 70 gZucchero
  • 1Uova
  • 1 pizzicoSale
  • 250 mlPanna fresca liquida
  • q.b.Zucchero a velo

Per il marzapane

  • 200 gFarina di mandorle
  • 100 gZucchero
  • 1Albume

Preparazione

  1. Sciogliamo il burro in un pentolino insieme al latte. Sbricioliamo il lievito in una ciotola e aggiungiamo il cardamomo macinato. Uniamo il latte e il burro e mescoliamo fino a quando il lievito si è sciolto completamente.

    versiamo poco a poco la farina e impastiamo finché otteniamo un composto morbido ed elastico. Aggiungiamo infine , lo zucchero e il sale. Lavoriamo la pasta per circa 15 minuti. Ricopriamo la ciotola con un canovaccio e lasciamo lievitare fino a quando la pasta non raddoppia di volume.

    Lavoriamo la pasta su un piano di lavoro e suddividiamola in 10 palline uguali . Riponiamole su una teglia rivestita da carta da forno distanziate tra loro. Ricopriamo con il canovaccio o pellicola e Lasciamo lievitare per un’altra ora.

    Spennelliamo la superficie delle brioches con l’uovo sbattuto e inforniamo a 200 gradi per circa 15 minuti.

    Intanto prepariamo il marzapane mescolando l’albume, le mandorle e li zucchero.

    Una volta fredde, tagliamo le cupole delle brioches, togliamo parte della mollica interna. Riempiamo un po’ di marzapane e completiamo con la panna montata. Rimettiamo le cupole e cospargiamo con abbondante zucchero a velo.

/ 5
Grazie per aver votato!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.