Biscotti bretoni

Oggi, la ricetta dei biscotti bretoni , una vera e propria istituzione in Bretagna, direi. Sono i biscotti francesi più famosi come anche più buoni che abbia mai assaggiato.

La frolla bretone, o sablé breton è davvero molto particolare: si tratta di un impasto friabilissimo, molto ricco di burro e decisamente più sapido della pasta frolla comune. Le differenze tra i comuni biscotti di frolla e i biscotti di sablé breton stanno nel quantitativo degli ingredienti (sbilanciato su burro, sale e tuorlo rispetto alla quantità di farina) sia nella presenza di un pizzico di lievito nell’impasto. La mia raccomandazione è di fare riposare l’impasto per il sablé breton per tutta la notte nel frigorifero, perché è così morbido e delicato da sciogliersi durante la lavorazione se non ben freddo. Quindi preparatelo con un giorno di anticipo. È una frolla dal gusto unico, dalla consistenza strepitosa, molto versatile: potete mangiare questi biscotti da soli, o servirli con crema pasticcera, marmellata, confettura o crema di nocciole, come ho fatto io, oppure utilizzarli come base per divertenti monoporzioni di dolci moderni a base di creme, mousse o frutta fresca. Ovviamente l’ingrediente principale è il burro, che deve essere di assoluta qualità: la cosa migliore sarebbe usare un burro salato, ma se non lo avete, aggiungete un pizzico più generoso di sale ma non esagerate!

  • Preparazione: 30 Minuti
  • Cottura: 15 Minuti
  • Difficoltà: Medio
  • Porzioni: 30 pezzi
  • Costo: Basso

Ingredienti

  • 250 g Farina
  • 180 g Burro
  • 3 Tuorli
  • 8 g Lievito in polvere per dolci
  • 100 g Zucchero
  • 1 pizzico Sale

Preparazione

  1. Mettere il burro morbido in una ciotola e lavorarlo con una frusta a mano insieme allo zucchero e il pizzico di sale; mescolare fino a renderlo cremoso.

    Aggiungete i tuorli uno per volta e girate.

    Unite, poi, la Farina e il lievito. L’impasto risulterà molto morbido quindi trasferitelo su un piano da lavoro infarinato e lavoratelo fino ad ottenere un panetto omogeneo.

    Avvolgetelo nella pellicola e riponetelo in frigo per circa 3 ore o un’intera notte.

    Stendete l’impasto molto freddo con un mattarello ad uno spessore di un cm . Ricavate dei biscotti tondi con un  Coppapasta e create dei disegni con i lembi di una forchetta non pressando molto. Disponeteli ben distanziati tra loro su una teglia rivestita da carta da forno e rimettete in frigo per altri 30 minuti.

    cuocete in forno a 170 gradi per circa 15 minuti.

Note

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.