Crea sito

Risotto con zucca e pancetta croccante

 

IMG_4176

Prima di iniziare a scrivere la nuova ricetta volevo ringraziarvi per l’affetto, l’entusiasmo e il calore umano con cui avete accolto l’apertura di questo che considero un mio piccolo raccoglitore di ricette, di esperimenti, di passioni condivise con voi…

Vi ringrazio davvero con tutto il cuore perchè mi date la spinta a continuare e ad andare avanti. Infatti, non vi nascondo che mi sono un po’ scoraggiata all’inizio per le difficoltà tecniche che ho incontrato, non essendo molto tecnologica e avendo una pressochè nulla conoscenza in materia di SEO. Ciononostante, la mia caparbietà mi ha portato alla comprensione di alcuni meccanismi che vi sono dietro alla impaginazione di un blog, anche se la strada da percorrere è ancora molto lunga. Sono consapevole che il mio blog resterà un blog casereccio, nulla a che vedere con blog in cui si possono osservare foto che sono veri e propri capolavori artistici, un’impaginazione che lascia il segno, e altre chiccherie che posso solo ammirare!

Quello che vi voglio dire, però, è che in ogni caso non perderò di vista il cardine principale del mio piccolo blog, ossia le ricette: cercherò di illustrarvi ricette complete, contraddistinguendomi per chiarezza espositiva e completezza dei tutorial, specie in ricette più complicate a prima vista.

Quindi, non mi resta che dirvi di avere pazienza e di continuare a seguirmi!!

*********************************************

Credo proprio che il risotto alla zucca, con pancetta, sia un classico della cucina italiana, soprattutto nel periodo autunnale. Il sapore dolce e delicato della zucca contrasta con quello più salato della pancetta affumicata. Le varianti sono molteplici, spesso ho fatto il risotto con zucca e salsiccia, oppure un risotto semplice, con sola zucca ed aromatizzato con rosmarino fresco, appena colto dalla mia pianta del giardino.

Per non parlare della variante dell’orzotto con zucca. Insomma, è un ortaggio che si presta ad essere cucinato in molti modi, anche in ricette dolci. Io la adoro!

Vediamo la ricetta di questo risotto, arricchito da pancetta croccante.

Ingredienti per 4 persone

  • 400 g di zucca
  • 300 g di riso carnaroli o altro tipo di riso  (io parboiled)
  • 1 scalogno
  • 1/2 peperoncino
  • olio e.v.o.
  • 50 ml di vino bianco
  • 80 g di pancetta affumicata
  • 20 g di burro
  • 50 g di parmigiano grattugiato
  • 1 lt di brodo vegetale
  • 2 cucchiaini di dado vegetale homemade

Procedimento:

Preparare il brodo vegetale, usando verdure fresche o un dado. Io ho da tempo abolito il dado industriale e lo faccio in casa, seguendo la mia ricetta del dado vegetale homemade. Quindi, sciolgo un cucchiaino e mezzo (o due) di dado vegetale homemade in un litro d’acqua bollente.

Lavare la zucca sotto acqua corrente e tagliarla a metà, eliminare i semi e i filamenti, sbucciarla e tagliarla a pezzi. Dai pezzi ottenuti, ricavarne dei cubetti di due cm per lato.

Sbucciare lo scalogno e tagliarlo finemente. In un’ampia wok aggiungere lo scalogno e un filo d’olio evo e farlo imbiondire. Aggiungere il peperoncino e la zucca, mescolare e far insaporire per qualche minuto, girando con un mestolo per evitare che possa attaccarsi al fondo. Unire un mestolo del brodo preparato in precedenza e cuocere la zucca per 10 minuti circa, aggiungendo un altro mestolo di brodo se occorre.

pizap.com10.35970373358577491394580985243

 

Quando la zucca si sarà intenerita, sollevare il peperoncino e schiacciare la zucca con i rebbi di una forchetta per ridurla in purea. Intanto, in una padellina antiaderente fate dorare la pancetta tagliata a piccoli pezzi: non è necessario aggiungere olio, perchè la pancetta si soffriggerà nel suo grasso.

2014-03-11 13.25.36

Unire il riso e lasciarlo tostare mescolando di continuo, aggiungere il vino bianco, mescolare e far evaporare la nota alcolica. Unire qualche mestolo di brodo bollente e a partire da questo momento regolatevi con l’orario, per controllare i minuti di cottura del tipo di riso che si sta usando (il mio cuoce in circa 15 minuti). Aggiustare di sale.

Continuare con la cottura del riso aggiungendo ulteriore brodo man mano che si asciuga, mescolando di tanto in tanto. A metà cottura del riso aggiungere qualche dadolata di

pancetta croccante e mescolare.

pizap.com10.66688445210456851394580674145

Quando è quasi terminata la cottu

ra del riso, spegnere il fuoco e mantecare aggiungendo il

burro e il parmigiano grattugiato. Il risotto dovrà essere servito all’onda, che fa la differenza sul risultato finale di un risotto.

Esso deve cioè risultare non troppo liquido, ma neanche troppo asciutto, deve avere una consistenza morbida e cremosa, per cui mescolandolo con un cucchiaio di legno lascia dietro di sè un’onda appunto… Per questo motivo, controllare la cottura del riso è fondamentale, in quanto il fuoco andrà spento quando il riso sarà al dente. Dunque, lo si manteca e lo si lascia riposare un paio di minuti prima di servire.

Impiattare e unire qualche altra dadolata di pancetta croccante.

IMG_4175

 

Semplice e buono!

Buon appetito!

IMG_4176

Se vi è piaciuta questa ricetta, vi invito a cliccare “Mi piace” su questa pagina https://www.facebook.com/pages/Dolcesalatoconlucia/441574555973258 per non perdervi tutte le novità!

Pubblicato da dolcesalatoconlucia

Ciao a tutti, ho 30 anni, vivo e lavoro in prov. di Napoli e ho una grandissima passione per la cucina. Il mio interesse è rivolto parimenti al dolce quanto al salato. Spero di poter dare un forte contributo e aiutarvi nelle vostre creazioni!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.