Pasta Elena

Ecco la ricetta della “PASTA ELENA” che la pasticceria Butticè preparò in onore della seconda regina d’Italia ELENA DI SAVOIA consorte di VITTORIO EMANUELE III. Nella sua semplicità estetica, questo dolce ripaga le papille gustative di chi lo assaggia, peccato sia poco conosciuto, la regina pare abbia gradito sia la dedica che il sapore. Negli anni 60 in Sicilia si usava durante i banchetti dei matrimoni (che duravano 3 giorni) offrire dolci agli invitati, come ricordo ancora quei vassoi pieni di prelibatezze!!! Ma bella tra le belle troneggiava la pasta Elena!!! Chissà perché tutti ambivano a scegliere quella, e siccome il loro numero era inferiore potevamo accontentarci solo dell’odore!

 dscn3685r
Ingredienti per il pan di spagna:

Pasta Elena

 
– 6 uova;
– 180 gr farina 00;
– 180 gr zucchero;
– un pizzico di sale;
– 10 gr di burro per ungere lo stampo;
– 20 gr farina per infarinare lo stampo.
 
Per la crema di ricotta:
– 100 gr zucchero a velo;
– 300 gr ricotta;
– 1 bustina di vanillina;
– 200 gr mandorle dolci tostate;
– 4 cucchiai di miele.
 

Preparazione.

Ungere con il burro la teglia di 26 cm di diametro, infarinarla e togliere l’eccesso di farina, con le fruste montare a neve i 6 albumi con il sale, poi  montare a parte i tuorli con lo zucchero per 10 minuti e aggiungere la farina un po’ alla volta.

Unire i 2 composti con delicatezza e cuocere il pan di spagna in forno statico a 180 gradi per 15 minuti dipende dal forno senza aprire lo sportello, ricordate che il pan di spagna non deve colorire e fate la prova stecchino.

Mescolare la ricotta di pecora con lo zucchero a velo e la vanillina prima con il cucchiaio e poi con lo sbattitore al minimo. Questo è il mio metodo infallibile per preparare la crema di ricotta per la pasta Elena.

Tostare le mandorle e tritarle col matterello, quando il pan di spagna è freddo con il coppa pasta di 9 cm di diametro ricavate la pasta Elena.

Tagliatele a metà e bagnatele con acqua e zucchero al velo. In ogni pasta Elena spalmate 2 cucchiai di crema di ricotta e ricoprite con l’altro disco di pan di spagna.

Fate sciogliere nel microonde 4 cucchiai di miele e 2 di acqua appena tiepidi, col pennello bagnate la circonferenza e fate aderire alla pasta Elena il trito di mandorle tostate. Prima di metterle nel vassoio spolverizzate con zucchero a velo, tenetele 1 ora in frigo prima di servire. Speciali!!!
                                                                                                                              

Precedente Torta arancina Successivo Pizza con patate

9 commenti su “Pasta Elena

Lascia un commento

*