Calamari in padella in bianco

Calamari in padella in bianco secondo piatto di pesce perfetto anche per le grandi occasioni, è davvero molto facile da fare e la cottura è veloce, infatti i calamari non li dovete mai cuocere tanto altrimenti induriscono e diventano gommosi. Mi raccomando prendeteli freschi e di qualità, altrimenti il risultato non sarà perfetto. Se non siete in grado di pulirli da soli potete chiedere al vostro pescivendolo di fiducia se ve li pulisce, in ogni caso vi spiegherò come farlo da voi.

Per qualsiasi informazione non esitare a contattarmi nella mia pagina facebook

Calamari in padella in bianco
  • Difficoltà:
    Bassa
  • Preparazione:
    15 minuti
  • Cottura:
    10 minuti
  • Porzioni:
    4 persone
  • Costo:
    Medio

Ingredienti

  • 800 g Calamari
  • 1 spicchio Aglio
  • 2 foglie Alloro
  • Sale
  • Pepe
  • 4 cucchiai Olio extravergine d’oliva
  • mezzo bicchiere Vino bianco

Preparazione

  1. Procediamo alla preparazione dei Calamari in padella in bianco, per prima cosa iniziamo a pulire i calamari. Lavateli sotto l’acqua corrente, con un coltellino eliminate gli occhi e il becco, eliminate le interiora e anche il filamento di cartilagine trasparente che si trova nel dorso, basta tirarlo leggermente che si sfila tutto, lavateli ancora sotto l’acqua corrente e metteteli a scolare sullo scolapasta.

  2. Ora che i calamari sono puliti, togliete le ali laterali dal calamaro e tagliate la pancia del calamaro a rondelle e i tentacoli a metà se dovessero esser grandi. Pulite lo spicchio d’aglio e tagliatelo a metà.

  3. Versate in una padella 4 cucchiai d’olio extravergine d’oliva, aggiungete lo spicchio d’aglio e fate rosolare un minutino, aggiungete le foglie d’alloro e anche i calamari, fate cuocere 5 minuti e poi sfumate con il vino bianco e regolate di sale e pepe. Proseguite la cottura per altri 5 minuti e comunque fino a che il vino non sia evaporato completamente.

  4. Quando i Calamari in padella in bianco saranno cotti toglieteli dal fuoco eliminate l’aglio e le foglie di alloro e servite ben caldi.

Dove mi trovi?

Se ti è piaciuta la mia ricetta e vuoi rimanere sempre aggiornata sulle mie novità

seguimi sulla pagina Facebook e diventa Fan.

Mi trovi anche su Instagram Twitter Google+ Pinterest

Segui il mio canale Youtube e iscriviti

Ti puoi iscrivere al nuovo canale Telegram

Se vuoi puoi ritornare alla Home e trovare nuove idee per i tuoi piatti

Se ti va lascia un commento sull’apposito spazio qui sotto.

Precedente Salatini con pasta sfoglia e prosciutto crudo Successivo Spiedini di polpette

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.