Gelato furbo al caffè

Il gelato furbo al caffè morbido e cremoso si prepara velocemente senza gelatiera: una ricetta estiva facilissima. Il gelato furbo è ormai un must della mia stagione calda: utilizzando la stessa base e variando di volta in volta gli ingredienti è possibile preparare tanti gusti diversi. Se cercate qualche idea qui da me trovate quello alla nocciola, quello alla stracciatella, alla nutella, e quello al cioccolato. E naturalmente non poteva mancare il gelato furbo al caffè. Quale sia l’origine dei gelati di questo genere presenti in rete non si sa con precisione: qualcuno ne attribuisce i meriti a Marta Stewart, altri a Nigella Lawson. Voi intanto imparate la base (panna e latte condensato) e poi divertitevi a creare i vostri gusti!

Gelato furbo al caffè Cucina vista mare
  • DifficoltàBassa
  • CostoEconomico
  • Tempo di preparazione15 Minuti
  • Tempo di riposo8 Ore
  • Porzioni8 persone
  • Metodo di cotturaSenza cottura
  • CucinaItaliana

Ingredienti

  • 500 mlpanna fresca
  • 570 glatte condensato
  • 100 mlcaffè
  • 3 cucchiaicaffè solubile
  • 1 cucchiaiorum
  • 120 gcioccolato fondente

Preparazione

  1. Preparare il caffè con la moka, versarlo in una ciotola, aggiungere il caffè solubile e il rum, mescolare bene e lasciarlo raffreddare.

    Tritare il cioccolato fondente al coltello.

    Montare la panna a neve ben ferma e tenerla in frigorifero fino al momento dell’utilizzo.

    Versare il latte condensato in una ciotola, aggiungere il caffè poco alla volta, mescolando con una spatola in modo da ottenere una crema ben amalgamata e omogenea.

    Aggiungere alla crema di caffè la panna montata, poca alla volta e con movimenti dal basso verso l’alto in modo da non smontarla.

    Quando la preparazione avrà raggiunto un bel colore omogeneo unire anche il cioccolato tritato (tenendone da parte un po’ da mettere in superficie) e mescolare.

    Versare il composto ottenuto in un contenitore a chiusura ermetica, cospargere la superficie con il cioccolato rimasto e riporre il gelato furbo in frigorifero per almeno otto ore.

Note

1. Posso eliminare il caffè solubile? E’ meglio di no. E’ necessario a intensificare il gusto del caffè. Senza si otterrebbe un gelato di colore più chiaro e meno saporito.

2. Posso eliminare il rum? No. Il liquore è necessario per evitare che il gelato diventi un blocco di ghiaccio in freezer. Se non avete il rum potete sostituirlo con un Cointreau, con un passito di Pantelleria, un Marsala o con un Gran Marnier o un cognac. Se proprio non volete metterlo lasciatelo a temperatura ambiente dieci minuti prima di servirlo.

Se ti piace il mio contenitore in acciaio con coperchio (perfetto per riporre il gelato in congelatore o per un pranzo take away) lo trovi QUI.

In questo contenuto sono presenti uno o più link di affiliazione.

5,0 / 5
Grazie per aver votato!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.