Patate grigliate

Le patate grigliate, gustose e leggere, sono un contorno facile e sfizioso semplicissimo da preparare, un ottimo accompagnamento per qualunque secondo piatto che sia a base di carne o di pesce. Potete farle sul barbecue, sulla griglia in ghisa o anche su una padella antiaderente (non avrete le classiche righe della griglia ma saranno buonissime lo stesso). Per condire le patate grigliate basteranno sale, olio extravergine d’oliva, aglio e rosmarino: davvero deliziose!

Patate grigliate Cucina vista mare
  • DifficoltàBassa
  • CostoEconomico
  • Tempo di preparazione10 Minuti
  • Tempo di cottura35 Minuti
  • Porzioni3/4 persone
  • Metodo di cotturaFornello
  • CucinaItaliana

Ingredienti

  • 5patate (meglio se novelle o con la buccia sottile)
  • q.b.sale
  • q.b.olio extravergine d’oliva
  • q.b.rosmarino
  • q.b.aglio in polvere

Preparazione

  1. Prima di iniziare: quella delle patate grigliate è una ricetta che ho preparato così all’improvviso, una di quelle ricette che io chiamo “del quanto basta”, che cucino per la famiglia, senza stare a badare a pesi e quantità perché non deve andare in uscita sul blog ma poi è venuta così buona che ho deciso di mettervela lo stesso perché sono certa che con il condimento saprete regolarvi da voi.

    Lavare le patate per eliminare i residui di terriccio. Disporle, con la buccia, in una casseruola in acqua fredda non salata. Portare a bollore e cuocere per circa 18/20 minuti dipende dalla grandezza delle patate (di solito possono impiegare anche fino a trenta minuti ma in questo caso non cuocetele troppo altrimenti si romperanno quando le taglierete a fette per grigliarle). Per controllare la cottura è sufficiente infilarle con una forchetta (o con la punta di un coltello): se scivolano via sono cotte. 

    Scolarle dall’acqua e facendo attenzione a non scottarsi tagliarle a fette spesse circa un centimetro (io ho fatto un po’ fatica ad essere precisa perché scottavano).

    Scaldare una griglia in ghisa e disporvi le patate e fette senza sovrapporle e lasciarle cuocere finché non vedrete formarsi le classiche righe della griglia ricordandovi di girarle a metà cottura.

    Disporre le patate su un piatto da portata e condirle con aglio, olio extravergine d’oliva, rosmarino tritato e sale. Per dare ancora più gusto potete utilizzare un sale aromatizzato fatto in casa ma ne trovate anche al supermercato.

    Le patate grigliate vanno servite calde o tiepide.

Note

Per la ricetta delle patate lesse classiche QUI.

4,9 / 5
Grazie per aver votato!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.