Crea sito

Tiramisù al pistacchio

Il tiramisù al pistacchio…. Una golosa tentazione!
Da quanto tempo desideravo prepararlo ma non avevo il coraggio, ero sicura che non mi sarei accontenta di un assaggio ma avrei divorato la teglia, ed in effetti così è stato, anzi vi dirò di più ciò che mi ha completamente stregato è stata la crema con cui l’ho farcito, mangiarla mentre componevo il tiramisù è stata un estasi.
La ricetta del tiramisù al pistacchio che vi propongo oggi è perfetta per un tiramisù cremoso, veloce e senza uova.
Ho aggiunto un piccolo ingrediente che lo rende speciale e cremoso, il latte condensato che dona al tiramisù la stessa cremosità che si ottiene aggiungendo le uova crude o pastorizzate.
Prepariamolo subito!
SEGUIMI ANCHE SULLA MIA PAGINA FACEBOOK

Tiramisù al pistacchio
  • DifficoltàMolto facile
  • CostoMedio
  • Tempo di preparazione20 Minuti
  • Tempo di riposo2 Ore
  • Porzioni8
  • CucinaItaliana

Ingredienti

  • 1 confezioneIl latte condensato Nestlé (in tubetto)
  • 250 gMascarpone
  • 200 mlPanna fresca liquida
  • q.b.Savoiardi
  • q.b.Latte
  • 100 gCrema di pistacchi
  • q.b.Farina di pistacchi

Strumenti

  • 1 Sbattitore
  • 1 Teglia
  • 2 Ciotole

Preparazione

  1. Montate la panna, usate della panna non zuccherata perchè il latte condensato è molto dolce e rischiereste di ottenere un dessert stucchevole.

  1. A parte lavorate il mascarpone con il latte condensato e la crema al pistacchio.

    Aggiungete se volete anche della granella o della farina di pistacchio.

    Incorporate la panna e amalgamate il tutto con una spatola, con movimenti dall’alto verso il basso in modo da non far smontare la panna.

  1. Iniziate a comporre il vostro tiramisù al pistacchio.

    Versate il latte in una ciotola.

    Immergete i savoiardi nel latte e posizionateli sul fondo di una pirofila adatta.

    Create un primo strato di savoiardi e copritelo con metà della crema al pistacchio.

    Cospargete con della farina di pistacchi e proseguite con un altro strato di savoiardi inzuppati nel latte.

    Versate la crema rimanente e decorate il tiramisù con farina e granella di pistacchi.

  1. Fate riposare il tiramisù al pistacchio in frigorifero per almeno due ore prima di servirlo in tavola.

5,0 / 5
Grazie per aver votato!

Pubblicato da cucinaserafina

Salve mi chiamo Maria e questo blog prende il nome della mia mamma, scomparsa troppo presto, ma che spesso rivive nella mia cucina e non solo...Naturalmente.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.