SEMI INTEGRALE VELOCE

Salve a tutti carissimi amici e bentornati nel mio blog.

Oggi vi voglio spiegare un po' come preparare un pane con lievito madre veloce, senza una lunga lievitazione, alla portata di tutti per un impasto gestibile e lievitato alla perfezione in pochissime ore.

Per questo pane è consigliabile usare una farina debole di tipo 2, un ambiente in cui si lavora non troppo freddo nella prima fase di impasto e pieghe e se si ha a disposizione una cella di lievitazione che permette di avere una temperatura costante di 28°.

Nel mio gruppo fabebook abbiamo fatto tutti insieme un pane simile a questo ottenendo dei grandi risultati e se volete, nella sezione degli eventi passati potrete trovare il foto e video tutorial delle varie fasi di preparazione.

Ma passiamo alla ricetta.

Ingredienti

500 g farina tipo 2 W 220

300 g acqua

100 g lievito madre liquido

10 g sale

Procediemento

Setacciate la farina nella ciotola della planetaria, aggiungete 280 g di acqua e con la foglia impastate ottenendo un impasto grossolano (autolisi riposo 1 ora).

Dopo il riposo, aggiungete il lievito, lasciate assorbire bene dopodichè aggiungete il sale sciolto precedentemente nei 20 g di acqua e portate ad incordatura.

Ribaltate l'impasto e lasciate puntare coperto a campana per 30 minuti.

Dopo mezz'ora, date un primo giro di pieghe sul piano di lavoro, coprite di nuovo a campana e lasciate riposare ancora mezz'ora.

Riprendete l'impasto e date un secondo giro di pieghe, pirlate e mettete in un recipiente leggermente oliato fino al raddoppio ad una temperatura di 28°.

A raddoppio avvenuto, rovesciate delicatamente l'impasto sul piano di lavoro leggermente infarinato, fate una preforma e lasciate riposare coperto per 30 minuti.

A questo punto, formate il vostro pane che sia a filone o pagnotta come preferite, mettete in un cestino e lasciate lievitare per un'ora a 28°.

Preriscaldate il forno a 250° con la pentola all'interno, una volta arrivato a temperatura, ribaltate il pane su carta forno, fate dei tagli e trasferite nella pentola con coperchio.

Cottura

Statico 250° 20 minuti con coperchio

Statico 230° 30 minuti senza coperchio

Ventilato 160° 15 minuti con tiraggio qui

Sfornate il vostro pane e prima di tagliarlo lasciate raffreddare bene in verticale.

Alla prossima ricetta!

 

 

Precedente PINSA ROMANA CON MIX DALLAGIOVANNA Successivo SASSI D'ABRUZZO O "Mandorle atterrate"