SASSI D’ABRUZZO O “Mandorle atterrate”

Ben tornati nel blog carissimi amici.

Oggi vi propongo una ricetta della tradizione abruzzese, "Le mandorle atterrate" o più conosciuti come sassi d'Abruzzo.

Una ricetta molto semplice e veloce: ma la sua semplicità non deve indurci a classificare questo prodotto come “meno nobile”, perché da tempo abbiamo ben capito che anche con poche materie prime si possono creare dei piccoli capolavori, come appunto i Sassi d’Abruzzo.

Passiamo alla ricetta.

Ingredienti

300 gr di mandorle di buona qualita con le bucce

300 g di zucchero semolato bianco

3 cucchiai di acqua

Procedimento

In una padella mettete le mandorle con lo zucchero e l'acqua.

Portate sul fornello a fiamma bassa, lasciate caramellare girando con un cucchiaio di legno.

Non appena lo zucchero si sarà attaccato alle mandorle, spegnete il fornello, girate ancora un po' le vostre mandorle e lasciate raffreddare.

Una volta fredde, conservate i vostri sassi d'Abruzzo in un vaso di vetro.

Buone, croccanti e uno tira l'altra, "Le mandorle atterrate".

 

Precedente SEMI INTEGRALE VELOCE Successivo PANDORO AD UN SOLO IMPASTO CON LICOLI