Crea sito

Tiramisù alle fragole

Tiramisù alle fragoleTiramisù alla fragole

Oggi voglio proporre una golosa alternativa al classico Tiramisù, altrettanto buono e con  una nota di sapore di liquore casalingo, il limoncello: il Tiramisù alle fragole
Per il mio compleanno ho voluto preparare un dolce col mio frutto preferito, le fragole. Purtroppo al giorno d’oggi è molto difficile e costoso trovare in commercio ad un prezzo abbordabile le fragoline di bosco, piccole e profumate che allietavano il mese di maggio sui banchetti dei mercati fino ad una quarantina di anni fa, quando, per motivi di lavoro, maestra itinerante, mi recavo in una zona di produzione del frutto prelibato e profumato a Frattamaggiore vicino Napoli.
Devo dire che il risultato è stato ottimo tanto che ho deciso di scrivere la ricetta che ho seguito.
Occorrente
700 g di fragole
400 g biscotti tipo savoiardi
6 uova
500 g di mascarpone
350 g di zucchero
1 Limone
2 bicchierini di limoncello casalingo (quì la ricetta)
1 bicchiere di acqua sciroppata
1 busta di Dolceneve Cameo per decorare
Latte
Preparazione

Ho lavato le fragole e le ho tagliate a pezzetti togliendone il picciolo.

Ne ho tenute da parte una decina di dimensione pressocchè uguale per la decorazione.
Ho condito le fragole a pezzetti con 3 cucchiai di zucchero ed il succo del limone, lasciandole a macerare in frigo.
In una ciotola ho messo i torli d’uovo, lasciando da parte le chiare che andranno montate separatamente a neve ben ferma.
Ho battuto i torli e ho aggiunto lo zucchero, lavorando il tutto come per uno zabajone. Quando i tuorli sono ben amalgamati allo zucchero ho aggiunto il mascarpone e alla fine delicatamente, per non smontarle, le chiare battute a neve ben ferma.
Quando la crema al mascarpone è pronta ho scolato le fragole dal loro succo ed ho cominciato ad assemblare il mio dolce, procedendo come per un normale tiramisù, sostituendo però il caffè con il succo delle fragole cui ho aggiunto il liquore al limoncello e un po’ di sciroppo preparato con acqua e zucchero.
Ed eccoci all’assemblaggio: in uno stampo apribile ho messo uno strato di savoiardi appena imbevuti con il liquido ottenuto.

Lungo il bordo ho messo altri savoiardi divisi a metà e imbevuti nello sciroppo.
Sulla base ho messo una parte della crema al mascarpone, poi uno strato di fragole a pezzetti, un secondo strato di savoiardi, crema e fragole a pezzetti, terminando con un ultimo strato di savoiardi.
Ho messo a raffreddare il dolce e, poco prima di servirlo ho completato la mia torta, dopo averla sformata, lasciandola però sulla sua base per non disfarla con dolce neve montata con latte secondo le istruzioni della confezione e con le fragole che avevo tenuto da parte intere divise a metà.

Un successone!!!

Pubblicato da Amato Anna

Blogger per passione. Pasticciona ma piena di buona volontà...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.