Waffel salati farciti

I waffel salati farciti sono una ricetta molto sfiziosa pratica ed economica… Sono perfetti in tutte le stagioni, ma in questo periodo ancor di più in quanto avrete soltanto 5 minuti di cottura; l’ideale con queste belle giornate di sole. i waffel salati ripieni possono essere mangiati come piatto unico, un bel panino fresco e pratico è quello che ci vuole oggi! Io li ho farciti con pomodoro, mozzarella, e speck ma voi se volete potete aggiungere quello che preferite.

Iscriviti al mio canale Youtube CuciniAmo con Chicca per non perderti le VIDEO RICETTE!

Se ti piaccono i Waffel ti può anche interessare questa ricetta: waffel dolci con fragole e cioccolato

Waffel salati farciti | CuciniAmo con ChiccaWaffel salati farciti

Ingredienti per 8 waffel:

  • 250 g di farina “00”
  • 2 uova
  • 30 g di burro fuso
  • 400 ml di latte
  • 1/2 cucchiaino di lievito per torte salate

Ingredienti per farcire:

  • 3 pomodori
  • 200 g di mozzarella
  • 100 g di speck
  • sale
  • pepe
  • basilico fresco
  • Olio extravergine di oliva

Procedimento: in una ciotola sbattete le uova, poi versate il burro sciolto (freddo) e il latte, dopodiché unite la farina e il lievito setacciati.

Mescolate la pastella e fate riposare per una mezz’ora, nel frattempo tagliate la mozzarella e i pomodori fette, quest’ultimi li condirete con il sale, il pepe e un filo d’olio.

Ora scaldate la piastra apposita per cuocere i waffel, imburratela leggermente e versate un mestolino di pastella quindi fate cuocere per circa 4 minuti, una volta cotte tutte le cialde farcitele con lo speck, la mozzarella, i pomodori e qualche fogliolina di basilico.

Se provate a realizzare questa ricetta mandatemi una foto alla mia Fan page di Facebook avrò l’onore di pubblicarla nell’album “ricette fatte da voi”

Waffel salati farciti | CucinAmo con ChiccaVuoi rimanere sempre aggiornato sulle mie ultime novità? Seguimi anche sulle pagine di Google+ Twitter e Pinterest

Precedente Paccheri con salmone e pomodorini Successivo Lasagna cotta in padella

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.