Fusilli con fagiolini e cipolla rossa con pangrattato tostato

I fusilli con fagiolini sono un’accoppiata vincente, se poi ci mettiamo la cipolla rossa stufata e una manciata di pangrattato tostato in padella vi assicuro che sarà un piatto davvero eccezionale. Una cottura veloce dei fagiolini e poi la pasta nella stessa pentola fanno di questo piatto anche un piatto salutare in quanto la pasta prenderà in cottura parte delle proprietà dei fagiolini. La croccantezza del pangrattato e la dolcezza della cipolla stufata completano il piatto.

  • Preparazione: 10 Minuti
  • Cottura: 18 Minuti
  • Difficoltà: Bassa
  • Porzioni: 4 porzioni
  • Costo: Economico

Ingredienti

  • Fusilli (tipo avellinese) 400 g
  • Fagiolini 20
  • Cipolla rossa 1/2
  • Pangrattato 50 g
  • Pepe
  • Sale
  • Olio extravergine d'oliva

Preparazione

  1. Laviamo e spuntiamo i fagiolini nel frattempo portiamo a bollore l’acqua in una pentola capiente, appena l’acqua bolle, saliamo e caliamo i fagiolini e facciamoli cuocere per circa 10 minuti.

  2. Tagliamo la cipolla sottilmente e mettiamola in una padella capiente, facciamola cuocere a fiamma bassa fino a quando non si appassisce completamente, spegniamo il fuoco. Dopo che sono trascorsi 10 minuti caliamo i fusilli insieme ai fagiolini e continuiamo la cottura.

  3. In un pentolino piccolo facciamo tostare il pangrattato con un pizzico di sale.

  4. Quando la pasta è al dente, scoliamola e mettiamola nella padella con la cipolla, una macinata di pepe e amalgamiamo il tutto.

  5. Impiattiamo e mettiamo sui fusilli con fagiolini una spolverata di pangrattato tostato. Serviamo il piatto ben caldo.

Note

/ 5
Grazie per aver votato!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.