Tu hai una cosa sola. Lo so.... è fame!

Risotto agli asparagi viola

Risotto agli asparagi viola

Nella stagione degli asparagi non si può non mangiare almeno una volta il risotto con questo magnifico ortaggio! In particolare in questo ho utilizzato l‘asparago violetto di Albenga, che in questo periodo il mio orto mi regala in grandi quantità! Questa particolare varietà,unica al mondo, ha caratteristiche peculiari: il turione (ovvero la parte di asparago che fuoriesce dalla terra) ha una consistenza burrosa, non è fibroso come quello dell’asparagi verde, cuoce molto velocemente, non ha bisogno di salse o abbinamenti particolari per esaltare il suo sapore dolce e delicato.

Allora, che aspettate a provarlo??

  • Preparazione: 5 Minuti
  • Cottura: 40 Minuti
  • Difficoltà: Bassa
  • Porzioni: 4 Persone
  • Costo: Medio

Ingredienti

  • 350 g Riso Carnaroli
  • 300 g Asparagi viola
  • q.b. Burro
  • q.b. Olio extravergine d'oliva
  • 500 ml Brodo vegetale
  • q.b. Parmigiano grattugiato
  • q.b. cipolla tritata

Preparazione

  1. Laviamo bene gli asparagi viola, spuntiamo il fondo (attenzione, il turione dell’asparago viola è molto tenero anche alla base! Quindi avrete meno scarto) e tagliamoli a tocchetti.

    Facciamo rosolare una noce di burro con un filo d’olio, aggiungiamo un po’ di cipolla tritata, poi aggiungiamo gli asparagi tenendo da parte le punte.

    Proseguiamo la cottura a fuoco dolce, sfumando con un po’ di brodo vegetale caldo (che potete ottenere facilmente facendo sciogliere il dado vegetale nell’acqua calda).

  2. Quando gli asparagi si saranno ammorbiditi, aggiungiamo il riso e le punte tenute da parte, saliamo e portiamo a cottura aggiungendo poco alla volta il brodo.

    Quando il riso è arrivato a cottura mantechiamo con un po’ di parmigiano e una spolverata di pepe se vi piace.

Note

  • Io preferisco realizzare questo risotto partendo dagli asparagi crudi, in modo da rendere i sapori più intensi, ma se avete lessato gli asparagi in precedenza, aggiungeteli dopo aver fatto tostare il riso e utilizzare l’acqua di cottura degli asparagi al posto del brodo vegetale. Ricordate: nell’acqua di bollitura delle verdure, ci sono tantissime sostanze nutritive!
  • Se volete a metà cottura sfumate con il vino bianco.
4,5 / 5
Grazie per aver votato!

Hai voglia di aiutarmi a migliorare la ricetta, rispondendo a qualche domanda? Grazie!

* Domanda obbligatoria


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.