Torta foresta nera

Ciao a tutti!! 🙂 Oggi vi presento un tipico dolce della Germania: la torta foresta nera (Schwarzwälder Kirschtorte in tedesco). Lo scorso weekend sono venuti a cena i miei zii, e dopo aver meditato a lungo su quale dolce preparare, ho optato per questa famosissima torta che volevo preparare da tempo. 🙂 Siccome avevo parecchi albumi da smaltire, ho deciso di usarli per preparare la base, ovvero anzichè usare il classico pan di spagna, ho preparato la Angel Cake (torta di albumi) però con l’aggiunta del cacao. Il risultato è stato un dolce morbidissimo e molto leggero, vi consiglio di provarla come base alternativa per le vostre torte! 😉

Buona domenica a tutti! 🙂

5.0 from 2 reviews
Torta foresta nera
 
Ingredienti
  • >> Per il pan di spagna:
  • 270g di albumi
  • 20g cacao amaro in polvere
  • 80g farina per dolci
  • 200g zucchero semolato
  • 3 cucchiaini di cremor tartaro
  • 1 pizzico di sale
  • 1 cucchiaino di succo di limone
  • ½ fialetta di aroma alla vaniglia
  • 3 cucchiaini di farina di mandorle
  • >> Per la farcitura:
  • 500ml panna fresca da montare
  • 4 cucchiai di zucchero
  • 300g amarene sciroppate
  • >> Per la copertura e decorazione:
  • 250ml panna fresca da montare
  • 2 cucchiai di zucchero
  • 100g cioccolato fondente 70%
  • amarene sciroppate
Procedimento
  1. Preparate il pan di spagna: con l'impastatrice (o le fruste elettriche) montate gli albumi aggiungendo gradualmente lo zucchero non appena iniziano a diventare spumosi e bianchi.
  2. Sempre continuando a montare versate il succo di limone, la farina di mandorle, la vaniglia, il sale e il cremor tartaro. Montate fino a che il composto sarà bianchissimo e ben sodo (non deve colare dalla frusta sollevandola).
  3. A questo punto potrete aggiungere a poco a poco la farina ed il cacao setacciati, incorporandoli a mano con una spatola, con un movimento dal basso verso l'alto per non smontarli.
  4. Una volta che avrete incorporato tutta la farina ed il cacao, potrete imburrare ed infarinare una teglia rotonda da 24cm di diametro, versare l'impasto al suo interno e cuocere in forno già caldo a 180° per mezzora circa (fate sempre la prova stecchino a fine cottura).
  5. Una volta cotto, estraetelo dalla teglia e rovesciatelo su una gratella per farlo raffreddare.
  6. Con le fruste elettriche montate la panna con lo zucchero, poi una volta che il pan di spagna sarà freddo potrete tagliarlo in tre dischi ed iniziare la farcitura: bagnate il disco con lo sciroppo delle amarene e poi spalmateci sopra un generoso strato di panna montata, su cui posizionerete le amarene intere, oppure tagliate a metà.
  7. Procedete in questo modo anche con il secondo strato, sempre bagnandolo con lo sciroppo. Completate il tutto ricoprendo la torta di panna montata, dovrete "stuccarla" da tutti i lati in modo da ottenere una superficie liscia.
  8. Grattugiate il cioccolato in modo da ottenere delle scagliette, e cospargeteci la torta su tutti i lati.
  9. Completate decorando con una sac à poche riempita di panna montata e con le amarene tenute da parte.
  10. Conservate in frigo fino al momento di servire. Bon appétit! 🙂

 

Per questa ricetta ho utilizzato:

– Amarene sciroppate Toschi

.

28 thoughts on “Torta foresta nera

  1. Una delle torte che preferisco 🙂 e poi la base con solo albumi deve essere morbida.
    Bellissima da vedere e ne prendo una fetta o due ;).
    Buona domenica

    • grazie mille Elena!! 🙂 io invece non l’avevo mai assaggiata, così ho provato a farla in casa! 😉 a presto, buona domenica! 🙂

  2. Buonissima questa torta che hai fatto per la nostra visita a Ferrara! Ci siamo svegliati presto e non trovando niente da mangiare, abbiamo aperto il frigorifero e… sorpresa abbiamo visto la torta. Ci siamo dovuti trattenere non poco. Volevamo mangiarne una fetta!!! Ormai te lo possiamo dire. Semplicimente “ECCEZIONALE”! Brava!

  3. non si finisce mai di imparare 🙂 e soprattutto sul tuo blog vale questo assioma *__* non sapevo che esistesse anche il dolce della famosa Foresta. Ahhh che brava che sei 🙂 ciao carissima un abbraccio e buona domenica!

  4. Adoro questa torta, è una delle mie preferite. Perdona la mia lunga assenza …. cercherò di dedicarmi con più assiduità alle visite ai blog amici….un bacio

    • graziee Artù!! 🙂 figurati, non ti preoccupare, nei periodi delle feste siamo tutti super impegnati! 😉 un bacione, buon weekend! 🙂

  5. Mamma mia che spettacolo!! Complimenti, è stupenda! Uguale all’originale! Ci credi che in 15 giorni di vacanze a Fussen non sono riuscita a mangiarne una fetta? 🙁 la farò a casa, mi son detta… ecco la ricetta, perfetta e “leggera”! Grazie, la segno subito!! Sabry

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Vota questa ricetta:  

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.