Crea sito

GELATO ALLO YOGURT SENZA GELATIERA

GELATO ALLO YOGURT SENZA GELATIERA

Freschissimo, Goloso, Gelato allo Yogurt senza gelatiera. E’ molto semplice ottenere uno Yogurt gelato denso e cremoso, dalla consistenza perfetta. Basta seguire pochi e semplici accorgimenti.

Ormai è un rito, la sera dopo cena amo fare una passeggiata e spesso mi concedo lo Yogurt gelato in una delle più famose gelaterie di Gaeta 😀 Beh… non potevo non provare a realizzarlo in casa.

Gelato allo yogurt senza gelatiera

Ricette simili nella categoria DESSERT

  • Preparazione: 5 Minuti
  • Cottura: Minuti
  • Difficoltà: Molto facile
  • Porzioni: 4
  • Costo: Molto economico

Ingredienti

  • 500 g Yogurt greco (anche light va bene)
  • 400 ml Panna fresca liquida
  • 5 cucchiai Latte condensato
  • q.b. Amarene sciroppate

Preparazione

  1.  IMPORTANTE UTILIZZARE INGREDIENTI E CONTENITORI BEN FREDDI DI FRIGORIFERO.

    • Disporre in freezer un’ora prima della preparazione, i contenitori che serviranno per il gelato allo yogurt.
    • In una delle ciotole ben fredde montare la panna (anch’essa ben fredda) con delle fruste elettriche
    • In un’altra ciotola lavorare sempre con le fruste elettriche qualche minuto lo yogurt con il latte condensato
    • Incorporare la panna al composto facendo attenzione a non farla smontare.
    • Disporre il composto ottenuto nel freezer e lasciarlo riposare almeno 4 ore.
    • Non utilizzando la gelatiera bisogna procedere mescolando il composto ogni tanto, ad intervalli di circa 1 ora
    • Questo serve ad evitare che si formino cristalli di ghiaccio e a lasciare il composto denso e cremoso.. pronto per essere gustato alla giusta consistenza. Consiglio di tenere in freezer anche le coppette nelle quali successivamente andrete a servire il Gelato allo yogurt.
    •  ISCRIVITI A MESSENGER per ricevere comodamente 3 ricette al giorno –

    Leggi anche:

    SEMIFREDDO ALLO YOGURTCREMA DI YOGURT DESSERT

Note

Lascia i tuoi commenti e consigli sui canali SOCIAL:

4,9 / 5
Grazie per aver votato!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.