Calamarata di zucchine ricetta primo piatto in pochi minuti

Idea per un primo piatto estivo e veloce calamarata di zucchine. Adoro questo formato di pasta: la CALAMARATA prende il nome proprio dalla sua tipica forma che ricorda appunto quella dei calamari tagliati ad anello. Questa ricetta caratterizzata dall’abbinamento calamari e zucchine, nasce dalla necessità di creare un piatto in poco tempo, una di quelle ricette improvvisate che riescono sempr bene. Bastano pochi e semplici ingredienti

Varianti della ricetta: Pasta con zucchine calamari e pomodorini

La mia proposta si basa solo sull’abbinamento di zucchine e calamari, ma suggerisco anche l’aggiunta di qualche pomodorino al condimento per un tocco di colore e caratterizzare il sapore. La ricetta può essere anche proposta in VERSIONE LIGHT – basta diminuire l’olio e la pasta secondo le dosi indicate nel proprio regime calorico.


Calamarata di zucchine

Ingredienti per 2 persone:

  • 2 calamari medi
  • 3 zucchine
  • Olio extra vergine d’oliva: q. b (oppure 3 cucchiai)
  • 1 spicchio d’aglio
  • Peperoncino
  • 2 filetti di acciughe
  • Vino bianco: q.b

La versione light della calamarata di zucchine

  • Zucchine: 1 a persona
  • Olio 1 cucchiaio a persona
  • Calamari: 1 medio a persona
  • Pasta: 80 g a persona

Tutti i consigli sulla CUCINA LIGHT – clicca qui

Come fare la calamarata di zucchine

Procedimento e passaggi della ricetta

  1. Tagliare le zucchine a julienne
  2. Scaldar l’olio in una padella antiaderente, aggiungere lo spicchio d’alio, il peperoncino e le acciughe.
  3. Versare in padella i calamari precedentemente puliti e tagliati ad anelli di circa 1 cm si spessore, cucocere pochi minuti (altrimenti i calamari diventeranno duri) e sfumare con un pò di vino bianco – il vino può essere anche omesso- prelevare l’aglio.
  4. Unire le zucchine tagliate a julienne e cuocere circa 7 minuti a fuoco medio, le zucchine devono appassire. Salare a piacere
  5. Cuocere la pasta in abbondante acqua salata, scolata al momento giusto – LEGGI QUI i consigli per NON SCUOCERE LA PASTA.
  6. Versare la pasta in padella ed aggiungere un pò di acqua di cottura – tenuta da parte prima di scolarla.
  7. Amalgamare bene il condimento, aggiungere del prezzemolo tritato e servire il piatto caldo.

—–Trovi qui —– TANTE ALTRE IDEE PER PRIMI PIATTI 

Leggi anche: PASTA ZUCCHINE E COZZEPASTA AI GAMBERI PESTO E POMODORII

Segui la PAGINA FACEBOOK – PER ESSERE AGGIORNATO SULLE NUOVE RICETTE

benessereegusto

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.