PANE ARTISTICO SARDO

PANE ARTISTICO SARDO
PANE ARTISTICO SARDO

Mi sono cimentata ancora nella preparazione del pane artistico sardo, cosa non facile, ma io, ostinata come sono, sono sempre attratta dalle cose difficili e non demordo fino a che l’impresa non mi riesce. Devo dire però che sto ottenendo dei buoni risultati. Nutro una vera  passione per il pane, ma soprattutto per il pane artistico sardo che è fatto di pasta dura, ed è preparato in diversissime forme, che diventano vere e proprie opere d’arte quando questo pane viene preparato per delle occasioni speciali, in particolar modo per i matrimoni, e le feste religiose più importanti quali Cresime, Battesimi etc. A seconda della festività le varie forme del pane vanno da soggetti religiosi, tipo coroncine o croci, oppure animali o fiori se si tratta di avvenimenti festosi. La fantasia delle donne sarde, e non solo, anche gli uomini sono bravissimi in questa arte, e la loro abilità sono proprio ammirevoli.

PANE ARTISTICO SARDO
PANE ARTISTICO SARDO

Ho preparato questa forma di pane, che in Gallura viene chiamata “cocciolo” o “pane di tricuruiu” in onore di una persona a me cara che è venuta a mancare pochi giorni fa. Questa persona  ha segnato il mio percorso di vita fino a questi giorni perchè mi ha praticamente visto nascere e crescere. Era una persona particolare, ed aveva il pregio di avere delle attenzioni speciali. Per questo motivo ho risentito molto per  la sua scomparsa.  Ultimamente altre persone care se ne sono andate, altre hanno problemi, e quindi nelle mie visite in terra natia, la Sardegna, lui era il solo che  poteva venire a salutarmi ai miei arrivi e soprattutto alle mie partenze dall’isola, nonostante anche lui non stesse bene. Immancabilmente aveva sempre qualcosa da regalarmi per portare via. Ecco, l’ultimo suo saluto è stato di qualche mese fa, e in quell’occasione mi aveva comperato questo pane tipico, il cocciolo, che sapeva mi piacesse tanto, per portarlo a casa mia. Quel cocciolo me lo sono divorato fino all’ultima briciola e ne ricorderò ancora il sapore per sempre.

PANE ARTISTICO SARDO
PANE ARTISTICO SARDO
PANE ARTISTICO SARDO
PANE ARTISTICO SARDO
PANE ARTISTICO SARDO
PANE ARTISTICO SARDO

Un’altra forma particolare classica del pane sardo è il “bai e torra“, tradotto letteralmente il “vai e ritorna“, ma non so dare altra spiegazione per questo titolo

PANE ARTISTICO SARDO
PANE ARTISTICO SARDO
PANE ARTISTICO SARDO
PANE ARTISTICO SARDO

Nelle festività della Pasqua si usa fare dei coccioletti con le uova nonchè la coroncina e la croce

?????????????PANE ARTISTICO SARDO
PANE ARTISTICO SARDO

La ricetta la potete trovare QUI ed anche QUI con alcune fasi della preparazione.

 

 

Precedente CICERI E TRIA Successivo TORTA DI CARCIOFI

4 commenti su “PANE ARTISTICO SARDO

I commenti sono chiusi.