Crea sito

PIZZE E FOCACCE

Pizze e focacce sono da sempre la mia passione. La mia preferita tra le pizze è la Margherita con aggiunta di abbondante rucola. A seguire seconda in classifica viene quella tipo Napoli, con acciughe e capperi, che tra l’altro è anche la preferita di mio marito, quindi le preparo tutte e due e una fettina per assaggio la ritaglio anche per me. Tra le focacce prediligo quella tipo genovese (a chi non piace? mia figlia ne va matta); mi piacciono tutti i tipi di focacce: alle cipolle, con tonno, etc, nonché quelle con le verdure di stagione, soprattutto quelle estive. La scelta è molto varia, ma al momento di scegliere finisco per preparare le solite pizze.

PIZZE E FOCACCE Pizza intera con rucola su piatto   supiatto piatto
  • DifficoltàMedia
  • Tempo di preparazione7 Ore
  • Tempo di riposo8 Ore
  • Tempo di cottura15 Minuti
  • Porzioni6
  • Metodo di cotturaForno
  • CucinaItaliana

INGREDIENTI PER LE PIZZE E FOCACCE

Uso sempre lo stesso tipo di impasto per le pizze e focacce. Con questo impasto preparo due pizze e una focaccia.
  • 250 gfarina Manitoba
  • 150 gfarina 0 (potete miscelare le farine a piacere)
  • 150 mlacqua
  • 2 glievito di birra
  • 1 cucchiainozucchero (o miele)
  • 1 cucchiainosale
  • 2 cucchiaiolio extravergine d’oliva
  • q.b.passata di pomodoro
  • 200 gmozzarella (100g per la Margherita e 100g per la Napoli)
  • q.b.rucola, olio, olive verdi e sale (per la Margherita)
  • q.b.olive nere, acciughe all’olio, origano e capperi (per la Napoli)
  • q.b.rosmarino, sale grosso e olio (per la focaccia)

Preparazione delle pizze e focacce

La quantità del lievito da usare dipende dal tempo che abbiamo per la lievitazione e dalla temperatura dell’ambiente. Si sa che col caldo l’impasto mette meno tempo a lievitare, per cui bastano veramente pochissimi grammi di lievito e la pizza sarà molto digeribile.
  1. In planetaria o a mano in una capiente ciotola mettere l’acqua fredda e sciogliere il lievito. A mano a mano aggiungere la farina setacciata, lo zucchero e, dopo aver aggiunto quasi tutta la farina, aggiungere il sale. Quando l’impasto è ben incordato aggiungere gradatamente l’olio. Continuare a lavorare su una spianatoia cercando di incorporare molta aria. Far riposare l’impasto coperto da una carta pellicola per un’ora circa. Dopodiché riprenderlo, sgonfiarlo delicatamente e fare alcune pieghe. Farlo riposare ancora per una decina di minuti coperto. Trascorso questo tempo formare i pesetti che serviranno per le pizze e la focaccia. Sistemarli in un cesto sopra un panno, distanziati tra di loro e farli lievitare per il tempo necessario, fino al raddoppio della pasta, ben avvolti da carta pellicola per non far seccare la pasta.

  2. PIZZE E FOCACCE pizza tipo Napoli su piatto

    Un metodo per vedere quando l’ impasto è giunto a lievitazione è quello di mettere una pallina di pasta in un bicchiere pieno d’acqua: quando questa verrà a galla significa che la pasta è lievitata. Succede che a volte la pasta lievita prima del tempo, ancora presto per cucinarla; allora si può mettere in frigorifero e tirarla fuori un’ora prima di prepararla per la cottura.

  3. PIZZE E FOCACCE pizza tipo Napoli tagliata a spicchi su piatto

    Preparare il forno. La temperatura deve essere molto alta, possibilmente 250 gradi. Se il forno di casa non raggiunge tale temperatura ci si può aiutare mettendo nel fondo del forno un tegame con dell’acqua che creerà molto vapore aumentando così la temperatura.

  4. PIZZE E FOCACCE focaccia tipo genovese su piatto

    Stendere la pasta per le pizze e sistemarle in due teglie possibilmente antiaderenti leggermente infarinate, mettere la passata di pomodoro ed aggiungere gli ingredienti specifici per ciascuna pizza. Infornare per 10/15 minuti.

  5. PIZZE E FOCACCE focaccia con farcia di mortadella su piatto

    Per la focaccia tipo Genovese stendere la pasta piuttosto alta. Preparare un’emulsione con acqua e olio e spennellare la superficie. Affondare i polpastrelli nella pasta per far trattenere meglio l’olio e cospargerla di sale e rosmarino.

  6. PIZZE E FOCACCE focaccia tipo genovese su piatto vista dall'alto

    Gustare la focaccia con salumi a piacere.

4,0 / 5
Grazie per aver votato!

Pubblicato da azzurratagliaecucina

Mi chiamo Antonietta, ma per familiari e amici sono da sempre Azzurra. Perché Taglia e Cucina? Perché mi piace passare dalla padella… al cucito!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.