INVOLTINI di CARPACCIO facili e veloci

Gli involtini di carpaccio sono un’idea stuzzicante che può essere servita come finger food per i vostri aperitivi ma anche come antipasto per pranzo o cena.

Prepararli è facilissimo e soprattutto veloce visto che non è prevista cottura, in più anche esteticamente hanno bell’impatto visivo perché anche in cucina l’occhio vuole la sua parte.

Si tratta di fettine di carpaccio di manzo arricchite con mozzarella di bufala ed accompagnate da un delicato pesto che io ho scelto di broccoli ma che piò essere anche quello tradizionale di basilico.

Questa ricetta peraltro si presta a diverse varianti a partire dalla scelta del formaggio che può essere sia caprino che altro formaggio spalmabile, è possibile aggiungere uno strato di prosciutto crudo, o per una versione di pesce sostituire il carpaccio di manzo con del salmone affumicato o fresco ed abbattuto.

Partite da questa ricetta di base e poi date sfogo alla vostra fantasia dalla scelta degli ingredienti alla salsa di accompagnamento, in ogni caso sarà un successo, ve lo garantisco.

  • DifficoltàMolto facile
  • CostoMedio
  • Tempo di preparazione15 Minuti
  • Porzioni4
  • CucinaItaliana

Ingredienti

per gli involtini

8 fettine di manzo (carpaccio)
200 g mozzarella di bufala
q.b. sale
1 pizzico pepe nero (macinato)
q.b. olio extravergine d’oliva

per il pesto

320 g broccoli
30 g parmigiano grattugiato
10 g mandorle pelate
30 g pinoli
70 ml olio extravergine d’oliva
10 g basilico (foglie)
1 pizzico sale
669,06 Kcal
calorie per porzione
Info Chiudi
  • Energia 669,06 (Kcal)
  • Carboidrati 7,06 (g) di cui Zuccheri 1,76 (g)
  • Proteine 24,77 (g)
  • Grassi 62,27 (g) di cui saturi 21,53 (g)di cui insaturi 13,43 (g)
  • Fibre 2,83 (g)
  • Sodio 788,17 (mg)

Valori indicativi per una porzione di 150 g elaborati in modo automatizzato a partire dalle informazioni nutrizionali disponibili sui database CREA* e FoodData Central**. Non è un consiglio alimentare e/o nutrizionale.

* CREA Centro di ricerca Alimenti e Nutrizione: https://www.crea.gov.it/alimenti-e-nutrizione https://www.alimentinutrizione.it ** U.S. Department of Agriculture, Agricultural Research Service. FoodData Central, 2019. https://fdc.nal.usda.gov

Strumenti

1 Tagliere

Passaggi

PREPARAZIONE PESTO di BROCCOLI

step 1

Lava i broccoli sotto l’acqua fresca corrente, tagli le cimette dai gambo centrale e falle sbollentare in acqua leggermente salata per 5 minuti.

Scola le cimette e, per mantenere acceso il colore verde del broccolo, versare per qualche minuto in una ciotola con acqua e ghiaccio e falle raffreddare.

 Poi elimina l’acqua ed asciuga con lo scottex le cimette.

step 2

Metti nel mixer le cimette di broccolo insieme alle mandorle, ai pinoli, al parmigiano grattugiato, alle foglie di basilico e a metà dell’olio extravergine di oliva indicato in ricetta.

Aziona il mixer e frullare tutti gli ingredienti per un minuto, poi aggiungi a filo il restante olio e frulla il composto per un altro minuto.

Il pesto di broccoli deve risultare bello cremoso, se dovesse essere troppo asciutto puoi aggiungete ancora mezzo cucchiaio di olio extra vergine di oliva.

preparazione involtini

step 1

In una ciotola mescolate insieme un po’ di sale, pepe e olio extravergine d’oliva.

Stendi le fettine di carpaccio su un tagliere e spennellale da un lato con il condimento.

Ricopri le fettine con la mozzarella di bufala tagliata a fettine sottili lasciando 1 centimetro libero dal bordo.

Arrotola le fettine di carpaccio, partendo dal lato opposto a quello lasciato libero e chiudile formando degli involtini, lasciali riposare in frigorifero per 15 minuti.

step 2

Trascorso il tempo riprendi gli involtini di carpaccio, disponile sul piatto da portata ed irrorale con un pochino di pesto.

Condiscile con un filo di olio extra vergine di oliva, un pizzico di sale e servi.

A piacere puoi spolverizzarle con del parmigiano grattugiato.

Segui il mio profilo INSTAGRAM cliccando QUI

CONSERVAZIONE

Gli involtini di carpaccio essendo carne cruda vanno consumati immediatamente, si sconsiglia di conservarli in frigorifero. Se vi dovessero avanzare potete cuocerli in una padella anti aderente con un filo d’olio ed accompagnarli con una fresca insalata.

NOTA IMPORTANTE

NOTA

Quando prepariamo cibi crudi, come in questo caso la carne, è fondamentale la freschezza del prodotto e che la carne segua una rigorosa catena del freddo.

Rivolgetevi al vostro macellaio di fiducia, fatevi tagliare il carpaccio al momento e consumatelo in giornata.

CONSIGLI E VARIANTI

Potete arricchire i vostri involtini di carpaccio di carne inserendo tra questa e la mozzarella uno strato di prosciutto crudo.

Una variante consiste nell’utilizzare il pesce al posto della carne e preparare degli Involtini di carpaccio di salmone affumicato o fresco ma abbattuto. In questo caso al posto della mozzarella vi consiglio di utilizzare del formaggio fresco spalmabile lavorato con del sale, pepe, olio e della rucola a pezzettini.

ALTRE RICETTE DI ANTIPASTI

5,0 / 5
Grazie per aver votato!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *