Insalata di Polpo con Patate


Ogni tanto sentiamo tutti il bisogno di piatti freschi e leggeri. Uno dei miei piatti preferiti in questo periodo è l’insalata di polpo con patate. Un antipasto classico ma che in porzioni più abbondante è anche un ottimo piatto unico. Mi ricorda quando ero bambina e mio padre li pescava con la fiocina. Poi tornava a terra con il suo “trofeo” e li sbatteva sullo scoglio per renderne la carne più morbida. Poi li portava a mia mamma che sosteneva che per renderlo ancora più tenero lo si dovesse calare nell’acqua per tre volte prima di immergerlo completamente….non so se sia vero, ma io seguo sempre le indicazioni della mamma e mi viene sempre bene!
INSALATA DI POLPO CON PATATE

INGREDIENTI
1 Kg. di polpo fresco (o surgelato), 1 kg di patate, olio extravergine di oliva, sale q.b., pepe q.b., un ciuffo di prezzemolo fresco, 1 limone, 1 costa di sedano, il succo di un limone non trattato.
PROCEDIMENTO
Se avete acquistato un polpo fresco la prima cosa da fare, se non lo ha già fatto il pescivendolo, è pulirlo. Privare il polpo della sacca che si trova nella testa, eliminare gli occhi con la punta di un coltello e così pure il dente centrale che si trova nella testa. Sciacquate bene sotto l’acqua corrente. Per renderlo più morbido battere i tentacoli con un martelletto o con un batticarne. Se invece avete acquistato il polpo surgelato ovviamente potete saltare tutti i passaggi precedenti. Prendete una pentola capiente e mettete a bollire abbondante acqua leggermente salata, con una costa di sedano e mezzo limone. Appena l’acqua sarà giunta al punto di ebollizione, immergete il polpo tenendolo dalla testa facendo attenzione ad affogare in acqua solo la parte dei tentacoli che è quella fibrosa e dura: i tentacoli si arricceranno. Immergete il polpo interamente in acqua e cuocetelo a fiamma media per circa 50 minuti per ogni kilo di polpo. A cottura ultimata, lasciatelo raffreddare nella sua acqua prima di estrarlo. Una volta raffreddato eliminate la pelle scura. Tagliate il polpo a pezzetti di circa 2 o 3 cm. Lessate le patate in acqua leggermente salata per circa 30 minuti dal bollore, sbucciatele e tagliatele a cubetti non troppo piccoli (potete anche bollire le patate insieme al polpo ma si coloriranno di rossastro). Preparate un’emulsione con olio, succo di limone, sale e pepe. Aggiungete il polpo alle patate, condite con l’emulsione e profumate con abbondante prezzemolo tritato. Servite l’insalata di polpo tiepida o a temperatura ambiente.
TEMPO DI PREPARAZIONE: 20 MINUTI
TEMPO DI COTTURA: 40 MINUTI
DIFFICOLTA’: BASSA
CONSIGLI: Potete servire il vostro polpo con patate accompagnandolo ancora con dei pomodorini. Si può tranquillamente preparare con il polpo surgelato, anzi in questo caso risulterà sicuramente più morbido. Consiglio nel caso in cui si compri il polpo fresco di lasciare una notte in congelatore per ammorbidire la carne.

Precedente Pollo alla cacciatora Successivo Humus di ceci ricetta originale con la tahina