Crea sito

Tartellette mignon di frolla

Queste tartellette mignon di frolla farcite con 4 creme diverse sono state il degno finale della preparazione di pochi giorni fa della spettacolare frolla Milano del Maestro Iginio Massari.

La frolla Milano è friabile deliziosa dolce al punto giusto una vera squisitezza che ho pensato di usare per fare dei piccoli pasticcini per terminare in modo goloso il pranzo con alcuni amici.

Non vi dò dosi esattissime per le aggiunte alla crema pasticcera con cui ho variato e farcito i gusci di frolla delle tartellette ma dosi sommarie perchè ognuno preferisce aromi più o meno intensi e quindi…

Come farcire le tartellette mignon di pasta frolla ripiene? Dopo la classica crema pasticcera (ricetta KNAM)poi ho aggiunto:
– pinoli appena tostati in padella;
– cacao amaro in polvere;
– crema spalmabile al pistacchio dell’azienda Pistì;
– crema di nocciola dell’azienda Pernigotti.

Ma potrete variare optando per farce senza cottura come ad esempio:
– crema di mascarpone;
crema di latte e vaniglia;
– panna montata;
– Nutella unita a mascarpone;
– ganache al cioccolato fondente(quasi senza cottura questa eh eh);
crema al pistacchio e mascarpone.

Come decorare le tartellette mignon di pasta frolla?
Personalmente penso che questi pasticcini di frolla si possono decorare con:
– frutta soda matura e poco acquosa;
uva brinata(passata nell’albume appena schiumoso e poi rotolata generosamente nello zucchero semolato;
– chicchi di caffè rivestiti di cioccolato;
– zeste di limone e/o arancia ammorbidite in padella con uno sciroppo classico di acqua e zucchero;
– dadini di zenzero candito…
Se volete rendere le tartellette “più croccanti”meno umide a contatto con la farcia, potete impermeabilizzarne il fondo e le pareti con del cioccolato fondente o al latte fuso e spennellato sulla pasta frolla.
Chiaro che al momento di farcire con creme dovete ricordarvi che quest’aroma seppur minimo si sentirà al momento dell’assaggio….
Le tartellette mignon di frolla possono essere fatte in abbondanza e farcite solo al momento o poco prima dell’assaggio … Personalmente ho lasciato un panetto di frolla in freezer per i prossimi dolcetti!

Ricordatevi che le tartellette di pasta frolla così farcite si conservano rigorosamente in frigorifero per MAX 2 GIORNI!

PER LE VARIE CREME BASTERA’ AGGIUNGERE ALLA CREMA PASTICCERA CLASSICA GIALLA TIEPIDA IL QUANTITATIVO DI CREMA DI NOCCIOLE, CREMA DI PISTACCHI E CACAO E MESCOLARE VIGOROSAMENTE. Mettere le creme dei vari gusti nel sac à poche con bocchetta smerlata o a fiore o …e farcire i gusci delle tartellette!


TARTELLETTE MIGNON DI FROLLA
La cucina di ASI

Tartellette mignon di frolla
  • DifficoltàMolto facile
  • CostoEconomico
  • Tempo di preparazione10 Minuti
  • Tempo di cottura30 Minuti
  • Porzioni40/45 tartellette circa per il peso della frolla
  • Metodo di cotturaForno
  • CucinaItaliana

Ingredienti

PER tante TARTELLETTE

PER LA CREMA PASTICCERA AL MICROONDE

  • 500 glatte
  • 4 gtuorli (uova medie)
  • 100 gzucchero
  • 50 gfarina (O AMIDO DI MAIS)
  • q.b.scorza limone (bio o non trattato)
  • q.b.essenza di vaniglia
  • q.b.pinoli (tostati in padella)

PER LA CREMA PASTICCERA AL CIOCCOLATO

  • q.b.crema pasticcera classica
  • q.b.cacao amaro in polvere
  • q.b.lamponi

PER LA CREMA AL PISTACCHIO

  • q.b.crema pasticcera classica
  • 15 q.b.crema spalmabile di pistacchio
  • q.b.mirtilli

PER LA CREMA ALLE NOCCIOLE

  • q.b.crema pasticcera classica
  • q.b.crema spalmabile alle nocciole
  • q.b.nocciole

Strumenti

  • Bilancia pesa alimenti
  • Casseruola
  • Carta forno
  • Cucchiaio
  • Sac a poche
  • Matterello

Preparazione

PASTA FROLLA MILANO DI MASSARI

  1. Per le tartelette preparare la pasta frolla Milano di IGINIO Massari come spiegato nella ricetta che trovate qui

    Stendetela con il matterello tra due fogli di carta forno a circa 3 mm di spessore e ricavare le tartellette usando uno stampo circolare, le formine stesse o quello che siete di solito abituate ad usare nelle vostre cucine.

    Infornate a forno caldo a 170°C per 10 minuti circa ma attenzione al vostro forno quindi vigilate!!!!!! 

    Con cura estraetele dagli stampini e fate raffreddare proseguendo la cottura fino ad esaurire l’impasto della frolla.

CREMA PASTICCERA AL MICROONDE

  1. Per la crema pasticciera al microonde versiamo in una ciotola adatta al microonde, con bordi alti e dalla capacità di un litro circa,i 4 tuorli medi o zucchero e l’ aroma scelto limone o vaniglia.

    Mescolare benissimo con la frusta fino ad avere il composto montato cioè se sollevato dalla frusta, deve scrivere!

  2. Ora aggiungiamo la farina setacciata e incorporiamo quindi il latte versandolo a filo e sempre mescolando il preparato.

    Quando tutto sarà omogeneo, non resta che mettere il recipiente nel micro potenza 850 W per 7 minuti.

    Per la perfetta realizzazione della crema al microonde ricordiamoci di mescolare 2-3 volte verso la fine della cottura e NON DISPERARE : la crema  pasticcera al microonde SI ADDENSA PERFETTAMENTE ^_^

5,0 / 5
Grazie per aver votato!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.