Confettura di castagne

 

Confettura di castagne. Uno dei frutti autunnali gradito a molte persone è utilizzato moltissimo in cucina sia per ricette salate che dolci, oggi abbiamo provato a realizzate una confettura a base di castagne, sicuramente economica se le castagne vengono raccolte da voi! La confettura di castagne è adatta per la colazione o la merenda a casa nostra è piaciuta moltissimo!

Confettura di castagne

Confettura di castagne

Ingredienti per 3 vasetti:

  • 400 g di polpa di castagne
  • 130 g di zucchero semolato
  • 260 g di acqua
  • 1 cucchiaino di sale grosso
  • due foglie di alloro

Preparazione:

Per preparare la Confettura di castagne iniziamo con il far bollire la castagne lavate sotto acqua corrente, mettendole in una pentola a pressione ricoperte completamente dall’acqua, aggiungere due foglie di alloro e 1 cucchiaino scarso di sale grosso, cuocere dopo l’inizio del fischio per 25 minuti. Scolare e lasciare intiepidire per non scottarsi prima di sbucciare e togliere la pellicina che ricopre la parte interna del frutto.

Una volta preparata la polpa pesarla ed inserire in una pentola 1/3 di zucchero con 2/3 di acqua, io avendo utilizzato 400 g di polpa ho inserito 130 g di zucchero semolato e 260 g di acqua.

Accendere il fuoco a fiamma media, cuocere per circa 10 minuti l’acqua non deve essere del tutto asciugata. Spegnere e frullare con un mix ad immersione, se troppo asciutta aggiungere pochissima acqua e continuare a frullare fino ad ottenere una crema perfetta. Se ancora molto acquosa portare per altri minuti su fuoco basso.

Sterilizzare facendo bollire i vasetti lasciarli asciugare completamente, io li metto un minuto nel microonde , prenderli con uno strofinaccio ed inserire la confettura alle castagne ancora calda.

Confettura di castagne

Chiudere con tappi nuovi i vasetti lasciarli capovolti fino al completo raffreddamento.

Conservare la confettura per tre mesi in luogo fresco ed asciutto

Potete provare anche le nostre specialità con le castagne fresche :


Arte e Fantasia a tavola vi aspetta numerosi per altre nuove ed interessanti ma soprattutto sempre semplici ricette da realizzare in poco tempo ci trovate in Home al sito  Arte e fantasia a tavola

Se vi piacciono le nostre ricette e volete essere sempre aggiornati potete seguirci lasciando un vostro like alla pagina di Facebook cliccando Arte e fantasia a tavola  potete seguirmi anche su pinterest cliccando QUI  Colgo l’occasione per ringraziare tutti quelli che sono passati e passeranno da queste parti per le visite e per i commenti.

enghlis version:

Chestnut jam. One of the autumn fruits appreciated by many people is used a lot in the kitchen for both savory and sweet recipes, today we tried to make a chestnut-based jam, certainly cheap if the chestnuts are picked by you! The chestnut jam is suitable for breakfast or as a snack at our house and loved it!

Ingredients for 3 jars:

  • 400 g of chestnut pulp
  • 130 g of granulated sugar
  • 260 g of water
  • 1 teaspoon of coarse salt
  • two bay leaves

Preparation:

To prepare the chestnut jam we start by boiling the washed chestnuts under running water, putting them in a pressure cooker completely covered with water, add two bay leaves and 1 teaspoon of coarse salt, cook after the whistle starts for 25 minutes. Drain and allow to cool so as not to burn yourself before peeling and removing the skin covering the inside of the fruit.

Once the pulp has been prepared, weigh it and put in a pan 1/3 of sugar with 2/3 of water, having used 400 g of pulp, I added 130 g of granulated sugar and 260 g of water.

Turn on the heat over medium heat, cook for about 10 minutes the water must not be completely dried. Turn off and blend with an immersion mix, if too dry add very little water and continue to blend until you get a perfect cream. If it is still very watery, bring over low heat for another few minutes.

Sterilize by boiling the jars and let them dry completely, I put them in the microwave for a minute, take them with a cloth and insert the chestnut jam while still hot.

Close the jars with new caps and leave them upside down until completely cool.

Keep the jam for three months in a cool and dry place

YOU CAN ALSO TRY OUR SPECIALTIES WITH FRESH CHESTNUTS:


Art and Fantasy at the table awaits you for other new and interesting but above all always simple recipes to be made in a short time.

If you like our recipes and want to be always up to date you can follow us by leaving your like on the Facebook page by clicking Art and fantasy at the table you can also follow me on pinterest by clicking HERE I take this opportunity to thank all those who have passed and will pass by these parts for visits and comments.

(Visited 300 times, 1 visits today)