Brunch di San Valentino

Brunch di San Valentino

Quest’anno al posto della solita cena al ristorante, del pranzo fatto in casa ho deciso di preparare un Brunch di San Valentino. Un pasto tipico anglosassone che sta prendendo piede anche in Italia, come molte altre feste, tradizioni, usi e costumi estere in precedenza, come ad esempio per Halloween.

Nel mio brunch preparero’ 5 portate: una bevanda, un dolce, dei finger food e dei piatti tipici dei brunch.

Ingredienti principali saranno le uova, il bacon e le fragole. Il colore predominante sara’ il rosso dell’amore, ed il soggetto non poteva che essere il cuore. Senza tutto questo,penso, non sarebbe un vero brunch di San Valentino!

Brunch di San Valentino

Alcune ricette avranno bisogno di una preparazione piu’ lunga, quindi consiglio a chi volesse  prepararlo, di farle un giorno prima. Questo e’ il caso, per esempio, della torta glassata e dei muffin alla barbabietola che hanno bisogno di riposare il panettone della prima e di lievitare l’impasto per i muffin in questione. Per il resto delle preparazioni, si puo’ procedere il giorno stesso, in quanto piu’ facili e veloci da realizzare, come il te alla frutta, i club sandwich e gli egg toast, preferibilmente gustati caldi appena fatti.

Eccovi in dettaglio le mie ricette.

 

Torta Cuore glassata

Torta Cuore glassata

Torta Cuore glassata Per preparare questa torta cuore glassata, ho usato la ricetta della mia torta Red Velvet , preparata qualche anno… Continua
Precedente Heart muffin alla barbabietola Successivo Insalata mista con cipolla rossa

Un commento su “Brunch di San Valentino

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.