Crea sito

malloreddus sardi alla campidanese

I malloreddus sardi alla campidanese sono un primo piatto di pasta della tradizione culinaria sarda, che vede protagonista i malloreddus, d’altronde, sempre protagonista in ogni importante ricorrenza in Sardegna.

malloreddus sardi alla campidanese

mallodderus alla campidanese
mallodderus alla campidanese

I malloreddus, chiamati gnocchetti sardi, sono  dei piccoli, tondeggianti e sodi bastoncini di semola di grano duro; la loro lavorazione artigianale conferisce alla pasta quella caratteristica ruvidezza che intrappola al suo interno i sughi corposi e consistenti; i bastoncini di pasta si arrotolano sul fondo di un canestro di paglia, il ciurili, dando loro una forma a conchiglia rigata, l’impronta risultante.

Ingredienti malloreddus sardi alla campidanese

  • 500 gr di malloreddus sardi
  • 350 gr di luganega (la ricetta originale prevede la salsiccia fresca sarda)
  • 500 gr di passato di pomodoro
  • 1 scalogno (1 cipolla)
  • un po’ di zafferano
  • pecorino sardo maturo grattugiato q.b.
  • olio extraverdine di oliva q.b.
  • sale q.b.

Preparazione malloreddus sardi alla campidanese

Rosolate la luganega tagliata in piccoli pezzi in una padella antiaderente senza aggiunta di olio (la salsiccia cuocerà nel suo stesso grasso) a fuoco vivace per 10 minuti circa.

Nel frattempo, tagliate lo scalogno finemente. Abbassate la fiamma, mettete lo scalogno in padella e lasciate insaporire per 5 minuti.

Trasferite la salsiccia in una pentola adatta alle lunghe cotture (ad esempio una pentola di coccio). Unite il passato di pomodoro e lo zafferano. Coprite la pentola con il coperchio e fate cuocere il sugo a fuoco basso per 40-45 minuti circa.

Portate ad ebollizione una pentola con abbondante acqua salata e lessatevi i malloreddus per il tempo indicato sulla confezione. Scolateli al dente e saltateli in padella per 1-2 minuti, il tempo di farli insaporire, aggiungendo un mestolo dell’acqua di cottura della pasta.

Servite i malloreddus sardi alla campidanese nei piatti individuali e portate in tavola. Cospargete con un filo di olio extravergine di oliva a crudo e con una manciata di pecorino sardo. Buon Appetito!

mallodderus alla campidanese
mallodderus alla campidanese
malloreddus sardi alla campidanese
rosolare la salsiccia
malloreddus sardi alla campidanese
cuocere il sugo
malloreddus sardi alla campidanese
condire con il sugo
mallodderus sardi alla campidanese
mallodderus sardi alla campidanese

 

 

 

 

 

Vi invito a condividere questa ricetta e a seguire Fusione sui social networks Facebook  Google+  Twitter  Pinterest e Instagram

La condivisione su Whatsapp è disponibile da cellulari Android e IPhone

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.