Crea sito

biscotti con cioccolato e codette

Si avvicina il carnevale e anche la voglia di dolcetti golosissimi per festeggiare! Pensati per i vostri bambini, i biscotti con cioccolato e codette arcobaleno sono realizzati in pochi passi: la pasta frolla è ricoperta di cioccolato fuso e tantissime decorazioni coloratissime che rallegreranno il vassoio dei pasticcini.

E poi, non c’è bisogno di aspettare il carnevale: questi biscotti con cioccolato e codette colorate possono rallegrare il cuore di ogni bambino in ogni momento dell’anno…

biscotti con cioccolato e codette arcobaleno
  • Preparazione: 5 + 60 di riposo Minuti
  • Cottura: 15 Minuti
  • Difficoltà: Bassa
  • Porzioni: 40 pezzi
  • Costo: Basso

Ingredienti

Per i biscotti di pasta frolla

  • Farina 00 (per dolci) 300 g
  • Burro 150 g
  • Zucchero 150 g
  • Uova (medie) 2
  • Farina 00 (per la spianatoia) q.b.

Per la copertura

  • Cioccolato fondente 200 g
  • Cioccolato bianco 200 g
  • Codette colorate q.b.

Preparazione

  1. Ricoprite uno stampo o placca con carta da forno. Riprendete i biscotti già raffreddati e immergeteli nel cioccolato fuso. Fateli sgocciolare, appoggiateli sulla placca da forno e fateli asciugare. Decorate i biscotti con le codette arcobaleno prima che il cioccolato si rapprenda.

  2. Mettete la placca nel frigorifero per permettere al cioccolato di solidificare e di staccarsi così facilmente dalla carta da forno. Prelevate i biscotti con cioccolato e codette arcobaleno dal frigorifero prima di servirli e disponeteli sul vassoio o piatto di servizio.

I biscotti

  1. Prima di iniziare, tagliate il burro freddo in piccoli cubetti, mettetelo in una ciotola e tenetelo in frigorifero fino al momento di preparare la pasta frolla.

  2. Mettete la farina in una boule o ciotola capiente. Unite il burro a pezzettini e iniziate ad amalgamare gli ingredienti velocemente con la punta delle dita fino ad ottenere un impasto sabbioso o granuloso.

  3. Unite lo zucchero e le uova intere. Lavorate l’impasto velocemente e trasferitelo sulla spianatoia infarinata o sul piano di lavoro.

  4. Continuate ad impastare per pochi minuti per formare un panetto liscio ed omogeneo. Copritelo con della pellicola trasparente e lasciatelo riposare nel frigorifero per almeno 1 ora.

  5. A questo punto, preriscaldate il forno statico a 180 °C e ricoprite 2 teglie o placche con della carta da forno.

  6. Riprendete l’impasto e poggiatelo sul piano di lavoro infarinato. Stendetelo con il matterello fino a ottenere una sfoglia con mezzo centimetro di spessore.

  7. Ricavate dei cerchietti con un coppapasta o un tagliabiscotti di 6 cm di diametro. Appoggiate i biscotti sulle placche da forno e fateli cuocere per 15 minuti nel forno già caldo.

  8. Una volta trascorso il tempo, controllate la cottura e sfornate i biscotti. Appoggiateli su una gratella e fateli raffreddare completamente prima di decorarli.

Il cioccolato e le decorazioni

  1. Il temperaggio o precristallizzazione del cioccolato è una tecnica che si usa per ottenere un cioccolato ad alto contenuto di cacao lucido e croccante. Il metodo più veloce e semplice è quello di utilizzare il forno microonde, ma lo si può temperare anche a bagnomaria.

  2. Per iniziare, triturate il cioccolato per facilitarne lo scioglimento. Mettete il cioccolato fondente e il cioccolato bianco in due ciotole diverse e fateli fondere separatamente.

  3. Se avete a disposizione il microonde, mettete il cioccolato e fatelo sciogliere mescolando spesso e controllando che la temperatura non superi i 31 °C.

  4. Utilizzando il bagnomaria, Il cioccolato fondente va sciolto a 50 °C mentre il bianco, a 45 °C (a tale scopo, utilizzate un termometro da cucina per controllare la temperatura).

  5. Fate sciogliere il cioccolato in una ciotola sopra un tegame di acqua calda o utilizzando l’apposita pentola per bagnomaria e mescolate con una marisa o leccarda finché il cioccolato non si sarà sciolto, avendo cura di non bagnarlo perché si otterrà così un aspetto opaco.

Note

I biscotti con cioccolato e codette arcobaleno si conservano per 3-4 giorni a patto che non li mangiati già da subito!

Seguite Fusione su Facebook Twitter Pinterest e Instagram

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.