pasta al sugo di pomodoro e pancetta

In pieno inverno, la voglia di sughi corposi per condire la pasta ci assale più spesso. E per chi voglia non ne ha di passare tanto tempo in cucina (anche se devo dire che nei periodi freddi, starci al caldo è per me uno dei motivi più validi per rimanere in cucina di fronte alle fiamme accese), questa pasta al sugo di pomodoro e pancetta fresca con cipolla e una buona dose di pepe macinato si prepara in pochi minuti!

pasta al sugo di pomodoro e pancetta
  • Difficoltà:Bassa
  • Preparazione:5 minuti
  • Cottura:30 minuti
  • Porzioni:4 persone
  • Costo:Basso

Ingredienti

La pasta

  • Pasta (ad esempio, linguine) 350 g
  • Acqua 3,5 l
  • Sale 35 g

Per il sugo

  • Cipolle rosse di Tropea (1 cipolla media) 160 g
  • Pancetta fresca 175 g
  • Polpa di pomodoro 400 g
  • Olio extravergine d’oliva 2 cucchiai
  • Pepe q.b.

Preparazione

  1. Per iniziare, riempite una pentola alta e capiente con 3,5 l d’acqua e portate ad ebollizione. Fate scaldare una pentola o casseruola per sughi.

  2. Nel frattempo, appoggiate la cipolla rossa di Tropea sul tagliere. Mondatela e dividetela a metà. Affettate la cipolla il più sottile possibile.

  3. Versate l’olio extravergine d’oliva nella pentola e unite la cipolla affettata. Rimestate e fate rosolare la cipolla a fuoco moderato per almeno 5 minuti.

  4. Acquistate la pancetta fresca a fette piuttosto spesse. Adagiate la pancetta sul tagliere e tagliatela a strisce sottili.

  5. Mettete la pancetta nella pentola e continuate la cottura mescolando per altri 5 minuti affinché diventi croccante. Dopodiché, versate la polpa di pomodoro, mescolate e inoltrate la cottura per almeno 10 minuti.

  6. Versate nel sugo 1 mestolo d’acqua calda prelevandolo dal liquido di cottura della pasta, aggiustate di pepe a piacere e continuate la cottura del sugo per altri 10 minuti mentre la pasta cuoce.

  7. Nel frattempo, salate l’acqua in ebollizione e mettete le linguine senza romperle. Aspettate a che le linguine comincino a incurvarsi e spingetele con la mano per aiutarle ad entrare nell’acqua. Una volta entrate nell’acqua, mescolatele delicatamente all’inizio.

  8. Lasciate cuocere la pasta per il tempo indicativo riportato sulla confezione, scolatela al dente con uno scolapasta e lasciatela sgocciolare.

  9. Potete utilizzare in sostituzione gli spaghetti o un formato di pasta corta come fusilli o penne che trattengono bene i sughi corposi.

  10. Prima di servire, condite la pasta con il sugo di pomodoro e pancetta, mescolando delicatamente e in modo omogeneo.

  11. Infine, dividete la pasta al sugo di pomodoro e pancetta nei piatti individuali, cospargete con un po’ di pepe macinato al momento e portate subito in tavola.

Note

Precedente menu di Natale 2018 Successivo biscotti con cioccolato e codette

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.