Colomba pasquale con lievito di birra

Colomba pasquale con lievito di birra. Lo so che potrebbe sembrare strano, addirittura un’eresia utilizzare il lievito di birra, per chi è appassionato come me, del lievito madre. Quest’anno ho avuto poco tempo per la lunga preparazione della colomba, con il lievito madre.
Ho deciso di farla lo stesso ma con lievito di birra apportando qualche modifica alla ricetta del sito “Viva la Focaccia”.
Vi assicuro che il risultato non è stato per nulla male, risparmiando più della metà del tempo. Allora, se anche voi volete provare l’esperienza della vostra colomba ed avete poco tempo vi propongo questa mia interessante proposta.
Mettiamoci all’opera e prepariamo la nostra Colomba pasquale con lievito di birra.
Vi lascio altre ricette tipiche del periodo pasquale, come la pastiera napoletana nel bicchiere o la più classica pastiera napoletana con ripieno umido senza canditi
Infine, se vi dovesse servire un menù completo per la domenica di Pasqua, provate il mio menù di Pasqua tante idee facili e veloci
Vi ricordo che adatta la Ricetta è anche su Facebook ,  venite a trovarmi, per essere sempre aggiornati sulle mie ricette, vi aspetto! Buona Pasqua a tutti e alla prossima ricetta!

  • DifficoltàAlta
  • CostoBasso
  • Tempo di preparazione3 Ore
  • Tempo di cottura50 Minuti
  • Porzioni1 colomba da 1kg
  • CucinaItaliana

Ingredienti

Per la ghiaccia

  • 25 gMandorle (con la buccia)
  • 25 gNocciole intere spellate
  • 100 gZucchero
  • 6 gFarina di mais
  • 10 gFecola di patate
  • 40 gAlbumi

per l’aroma

  • 15 gMiele
  • 1Scorza d’arancia (bio)

Pre impasto

  • 40 gFarina Manitoba
  • 40 mlLatte
  • 20 gLievito di birra fresco

1° Impasto

  • 100 gFarina Manitoba
  • 130 mlAcqua
  • pre-impasto

2° Impasto

  • 100 gFarina Manitoba
  • 20 gBurro
  • 20 gZucchero
  • 1° impasto

3° Impasto

  • 210farina Manitoba
  • 120 gUova (circa 2)
  • 80 gBurro
  • 150Scorza d’arancia candita
  • 120 gZucchero
  • 5 gSale
  • q.b.Estratto di vaniglia
  • q.b.Aroma all’arancia
  • 3impasto
  • 2° impasto

Per la decorazione

  • 15Mandorle
  • q.b.Granella di zucchero
  • q.b.Zucchero a velo

Preparazione

  1. La sera prima o la mattina presto Prepariamo l’aroma: in un contenitore mettiamo la scorza grattugiata dell’arancia insieme al miele e mescoliamo. Copriamo con un pò di pellicola trasparente e mettiamo in frigo.

    Prepariamo la glassa: mettiamo nel bicchiere del frullatore le mandorle, le nocciole e meta’ dello zucchero e frulliamo. Montiamo leggermente gli albumi. Aggiungiamo gli altri ingredienti e il resto dello zucchero e continuiamo a frullare fino a quando non sarà tutto amalgamato. Mettiamo in frigo fino all’utilizzo.

    Pre-impasto Sciogliamo il lievito nel latte tiepido (30-35c) Aggiungiamo 40 g di farina e impastiamo per pochi minuti, anche solo con una spatola

    Copriamo e lasciamo lievitare per 20 minuti in un luogo tiepido (per esempio nel forno spento con la luce accesa per tenere una temperatura di circa 30c).

    Primo impasto

    Sciogliamo il pre-impasto in 130g di acqua tiepida (30c) Aggiungiamo 100 g di farina e impastiamo anche a mano per pochi minuti (risulterà molto morbido, quasi liquido) Copriamo e facciamo lievitare per 40 minuti

    Secondo impasto

    Con la ciotola dell’impastatrice, aggiungiamo 20 g di zucchero al primo impasto.

    Aggiungiamo a poco a poco 100 g di farina

    Quando la farina e lo zucchero sono assorbiti, aggiungiamo poco alla volta 20 g di burro a pezzettini a temperatura ambiente. Lavoriamo fino a quando l’impasto incorda bene e la pasta si stacca dalla ciotola. Copriamo l’impasto e facciamo lievitare per 60 minuti

  2. Terzo impasto

    Aggiungiamo 120g di zucchero al secondo impasto e lavoriamo, aggiungiamo 210g di farina. Aggiungiamo le uova una alla volta, il sale e gli aromi. Impastiamo fino a che le uova non sono state assorbite. A questo punto aggiungiamo poco alla volta 80g di burro a pezzettini a temperatura ambiente. Lavoriamo fino a che la pasta si stacca dalla ciotola e risulta elastica. (L’impasto fino a questo punto dovrebbe richiedere circa 40 minuti) Aggiungiamo i canditi e Impastiamo per 2-3 minuti a bassa velocità’ per evitare che i canditi di disfino nell’impasto. Copriamo e lasciamo lievitare fino a che l’impasto non raddoppia di volume (dai 75 ai 120 minuti) a seconda della temperatura. Rovesciamo la pasta sul tavolo di lavoro e schiacciamola per sgonfiarla. Dividiamo la pasta in tre pezzi.

  3. Il primo un po’ più’ grosso della meta’ (il corpo) poi dividiamo la parte restante in due parti uguali (le ali) Pieghiamo il corpo della colomba su se stessa due volte, poi arrotoliamola tipo lavorazione baguette. Facciamo lo stesso per le ali. Disponiamo il tutto in uno stampo da colomba da 1 Kg.

  4. Mettiamo a lievitare fino a quando non raddoppierà di volume. Togliamo la colomba dal forno, accendiamolo a 160°C gradi. Mettiamo la glassa in un sac a poche e distribuiamola in modo uniforme sulla colomba, decoriamo con le mandorle e granella di zucchero. Copriamo il tutto con una spolverata di zucchero a velo. Cuociamo la colomba per circa 50 minuti. Facciamo sempre la prova stecchino prima di sfornare oppure con un termometro da cucina controlliamo la temperatura al cuore  quando raggiunge i 92-94 gradi sarà pronta.

Un consiglio

Potete preparare la ghiaccia e l’aroma per la colomba pasquale con lievito di birra, anche la mattina stessa in cui decidete di iniziare la preparazione.

4,7 / 5
Grazie per aver votato!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.