Taralli pugliesi ai semi di finocchio

Taralli pugliesi ai semi di finocchio Taralli pugliesi ai semi di finocchio

Taralli pugliesi ai semi di finocchio

La Puglia… una regione che amo tantissimo… per il sorriso delle persone, per il clima, per le sue bellezze, la sua natura, la sua storia e… dulcis in fundo ma non in fundo per quel che mi riguarda… per la sua cucina.

E i taralli pugliesi ai semi di finocchio fan parte dei miei più bei ricordi. Quelli acquistati, ad esempio, in un panificio che li teneva dentro a grandi ceste e che avevo acquistato per pranzo ma che… nel tragitto in macchina… abbiamo terminato!

Ho provato la ricetta dei taralli pugliesi ai semi di finocchio della mitica Antonella, pugliese doc dal blog Oggi si cucina…: semplici, facili, risultato perfetto! Ve la trascrivo qui, forse più per me perché non vorrei rischiare di perderla in mezzo ai mille fogli, foglietti e quadernetti di cucina che ormai invadono la mia casa.

Ingredienti:

       500 g farina

       125 ml olio evo

       125 ml vino bianco

       un pizzico di sale

       semi di finocchio

Preparazione:

Preparare i taralli pugliesi ai semi di finocchio è molto facile!

Impastate farina, olio e vino leggermente intiepiditi, sale e semi di finocchio fino a formare una palla. Con l’impasto ottenuto, che è un po’ più consistente di quello del pane, creare dei rotolini di circa 1 cm di diametro e tagliare gli stessi per una lunghezza di 7-8 cm. Sovrapponete le estremità dei rotolini premendole un pochino tra loro e tuffateli in acqua bollente, un po’ alla volta, mettendoli poi ad asciugare su un canovaccio pulito via via che vengono a galla.

Lasciate che si asciughino un pochino e riponeteli sulla teglia da forno, foderata di carta-forno; infornate in forno preriscaldato a 200° per circa 25-30 minuti, fino a quando cioè saranno un pochino dorati.

Lasciate raffreddare i vostri taralli pugliesi ai semi di finocchio e gustateli come più vi piace.

Salva

Precedente Ravioli al caprino e noci Successivo Dolce alla Nutella geniale, 2 ingredienti, ricetta con video

18 commenti su “Taralli pugliesi ai semi di finocchio

    • AvatarMartolina in cucina il said:

      Niente lievito! Provali così come da ricetta, vedrai quanto saranno buoni… perfettamente friabili! Un abbraccione! Marta

  1. Uso una ricetta molto simile anche io senza lievito, gli originali prevedono lievito madre o di birra, ma io li preferisco senza. Io li adoro sono come le ciliegie uno tira l’altro

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.