Crea sito

dolcileggeri

Pan soffice con yogurt di bufala e cocco

 

Cari foodlovers,

con questa ultima ricetta la mia rubrica 100% Made in Italy va in vacanza. Questi quattro appuntamenti mi hanno ridato una nuova linfa e fatto scoprire nuove eccellenze che vi farò conoscere prossimamente. Per chiudere il cerchio dei prodotti del territorio, essendo io una campana orgogliosa della sua regione e della mozzarella, ho pensato di creare una ricetta con un derivato del latte di bufala: lo yogurt.  Lo yogurt di bufala ha un sapore ricco e intenso, decisamente grasso, su questo non ci piove. Il pan soffice è un  dolce  senza burro, olio e uova, proprio per  non aggiungere ulteriori grassi e per far esaltare quel particolare sapore vellutato di questo corposo yogurt molto più cremoso rispetto a tutti gli altri.  Con l’aggiunta del cocco rendiamo poi, tutto più fresco e esitvo. La ricetta è semplicissima, vi servirà solo una tazza per misurare gli ingredienti ,una ciotola e una frusta; in soli cinque minuti preparerete un dolce goloso che vi assicuro viene spazzolato anche in meno di un ‘ora! Non mi resta che augurarvi una buona estate e tante buonissime colazioni con questo mio dolcetto di una sofficità e bontà incredibile.

Ingredienti:

  • una tazza di farina
  • una tazza di zucchero
  • una tazza e mezza di cocco
  • una tazza di latte
  • una tazza di yougurt di bufala
  • una bustina di lievito pane angeli

Procedimento:

In una ciotola versate la tazza di farina, di zucchero , cocco e la bustina di lievito, mescolate e infine versate il latte, lo yogurt e amalgamate bene il tutto creando un composto liscio ed omogeneo. Foderate una teglia con della carta forno versate il composto e cuocete per 40 minuti a 180°.

Bon Appetit

 

Pubblicato in Dessert | Commenti disabilitati su Pan soffice con yogurt di bufala e cocco

Danubio dolce

danubio 2

Cari food lovers,
oggi posto la ricetta del Danubio, un dolce buonissimo che tutti conosciamo. Oltre alla ricetta troverete uno piccolo elenco con dei preziosi suggerimenti e consigli per ottenere il danubio più morbido e soffice in assoluto.
danubio 6
Trucchi e segreti per realizzare un Danubio dolce e sofficissimo.
1) quando preparate il danubio, vi cosiglio di partire dal lievitino.
2) sia l’acqua, che il latte devono essere a temperatura ambiente.
3) il burro non deve essere salato, e deve essere a pomata, per renerlo tale toglietelo dal frigo un’ora prima di impastare.
4) Usate farine di forza come la manitoba, adatta per le lunghe lievitazioni.
5) Ponete l’impasto sempre in un luogo caldo e asciutto.
6) L’impasto più lievita e più sarà soffice e morbido e molto digeribile, però, non esagerate quando raggiunge ad esempio il doppio del suo volume nella teglia, allora è venuto il momento di infornarlo.
7) Potete farcire il danubio quando create le sfere, con crema, nutella o marmellata. Io preferisco farcirlo alla fine, staccare i pezzetti e riempirlo come voglio e con le giuste quantità, questo perchè mi piace assaporare la sofficità del danubio e la crema o la nutella, che non hanno subito altre cotture. Insomma così per me è tutto più fresco e non troppo alterato.
8) La teglia è importante, se usate quelle con il rivestimento in ceramica, o proprio di ceramica, il vostro danubio sarà decisamente migliore, provate e mi darete ragione.
9) L’uso del miele renderà la vostra pasta elastica, quindi non dimenticate di aggiungerlo.
10) La cottura per un danubio in una teglia da 22 cm è di 20 minuti a 170°, se è più grande allora 30 minuti e 180° a forno ventilato, però molto dipende dai vostri forni, voi fate sempre la prova stecchino, e tenete presente la colorazione del mio Danubio nelle foto che vi ho postato.
Ingredienti:
-650 g di farina manitoba
– 170 ml di latte
– 170 ml di acqua
– 50 g di zucchero
– 60 g di burro non salato a temperatura ambiente
– 6 g di lievito di birra – lievito madre)
– 1 cucchiaio di miele
– scorza di arancia q/b
– mezza fialetta di rum per dolci

danubio 5

Procedimento: Per prima cosa preparate il lievitino, versando nella planetaria 100 g di farina, il lievito, 70 ml di latte. Impastate per bene con il gancio a foglia e lasciate lievitare per almeno due ore. Trascorse le due ore, aggiungete al lievitino la restante farina setacciata, lo zucchero, il latte, l’acqua, il miele, la scorza grattugiata di un arancia non trattata, mezza fialetta di rum , miscelate tutti gli ingredienti a velocità media e quando l’impasto si raccoglierà intorno alla foglia della planetaria, staccate l’impasto dalla foglia e sostituitela con il gancio. Azionate nuovamente la planetaria e lavorate l’impasto aggiungendo i pezzetti di burro morbido a temperatura ambiente. Continuate ad impastare fino a quando la pasta non si sarà incordata. Quando l’impasto sarà liscio ed omogeneo, lasciatelo lievitare per due ore circa.

danubio 4
Versate ora l’impasto su una spianatoia infarinata, lavoratelo delicatamente con una spatolina e create delle palline che andrete a posizionare a circa 2 cm di distanza tra loro, in un ruoto foderato o di carta forno o imburrato.
danubio 3

Lasciate lievitare per altre due ore. Prima di infornare il danubio spennellate con un tuorlo amalgamato con un cucchiaio di latte. Cuocete in forno ventilato per 20 minuti a 170°.

danubio 2