Crea sito

Pancakes con pastamadre

_MG_2156-come-oggetto-avanzato-1

Nell’immaginario collettivo la classica colazione statunitense è composta, oltre che da piatti salati come bacon ed uova strapazzate, anche dai pancakes, delle golose frittelle farcite con sciroppo d’acero, un composto ambrato, dolce e denso come il miele. Era da molto tempo che volevo provare a realizzare in casa i pancakes, proprio per togliermi lo sfizio di mangiare un prodotto che ultimamente anche dalle nostre parti è diventato di moda.

E in ogni caso, è davvero una cosa molto appagante iniziare la giornata con qualcosa di dolce, per coccolarsi con una colazione sfiziosa – i pancakes – che sono veloci, semplici da preparare e di sicuro successo, in quanto piaceranno sicuramente a tutti.

Quindi, eccomi con i miei primi pancakes, realizzati insieme al mio amore con la pasta madre. E’ stato bellissimo ed emozionante preparare insieme queste golose frittelle e credo che replicheremo molto presto visto che sono stati letteralmente spazzolati! E anche lo sciroppo d’acero – mai assaggiato prima d’ora – è stato davvero una piacevole scoperta. Nel nostro caso, i pancakes sono stati guarniti con sciroppo d’acero e fragole fresche, ma ovviamente siete liberi di usare marmellata, crema spalmabile alle nocciole e/o altro a piacere come farcitura.

La ricetta che vi propongo oggi è la versione con pasta madre di Antonella Scialdone, tratta dal suo libro “La pasta madre“.

Un ringraziamento speciale va a Francesco per le bellissime foto che vedete in ricetta.

Per la ricetta dei pancakes senza lievito madre, ecco la ricetta dei pancake con lievito per dolci e senza burro.

Ingredienti per circa 10 pancakes da 14 cm

  • 50 g di pasta madre rinfrescata
  • 225 g di latte (io parzialmente scremato)
  • 60 g di uovo intero (1 uovo medio)
  • 120 g di farina 00
  • 25 g di zucchero semolato
  • 3 g di sale
  • 30 g di burro a pomata

N.B.

Chi ha il licoli, secondo il convertitore, metterne 20 grammi ed aggiungere 30 g in più di farina alla pastella.

Per guarnire

  • sciroppo d’acero
  • fragole o frutta fresca
  • marmellata
  • o altro a piacere, come Nutella…

Preparazione

Il pomeriggio rinfrescate la pasta madre. La sera prima della preparazione dei pancake per la colazione sciogliere la pasta madre fatta a pezzettini nel latte tiepido finchè faccia tanta schiuma (non devono esserci grumi, preferibile è usare un frullatore ad immersione). Poi aggiungere l’uovo sbattuto, lo zucchero, il sale e la farina setacciata per evitare grumi. Io ho usato la frusta a foglia della planetaria. Sbattere energicamente finchè non ottenete una pastella liscia e spumosa. Dovrete ottenere un composto abbastanza corposo: nè liquido e nemmeno troppo denso. Poi aggiungere il burro a pomata (tirato dal frigo un po’ prima) e continuate a sbattere sempre energicamente per un paio di minuti. Mettete la pastella in una ciotola stretta e alta, coprite con pellicola e dopo mezzora a temperatura ambiente (io lo consiglio), trasferite in frigo per 10/12 ore.

Se usate il classico lievito per dolci,dovrete formare i pancakes dopo 30 minuti di riposo, non occorre aspettare.

IMG_2363

Il giorno dopo, tirare dal frigo la pastella e riscaldate una padella antiaderente (io vi ho passato uno scottex imbevuto di olio). Date una mescolata all’impasto.

Quando la padella è ben calda versare un mestolino di impasto (dipende anche dallo spessore che volete ottenere) permettendo che si espanda e cuocete i pancakes a fiamma bassa.

 

Quando, dopo qualche minuto, la superficie si riempie di bollicine è arrivato il momento di girare il pancake con una spatolina e cuocete dall’altro lato per un altro minutino o comunque controllando la cottura. In ogni caso i pancakes saranno pronti quando assumono il caratteristico colore dorato.

IMG_3623

Continuare a cuocere i pancakes fino ad esaurimento della pastella.

Servire i pancakes con sciroppo d’acero come vuole la tradizione americana, magari formando una torretta di pancakes. Io ho aggiunto anche le fragole fresche del mio balcone.

IMG_2367

Potete servire i pancakes farciti con quello che più vi aggrada ovviamente.

Ecco i nostri pancakes!

_MG_2136-come-oggetto-avanzato-1

Preferibile servirli caldi.

Buona colazione/merenda!

_MG_2147-come-oggetto-avanzato-1

Se vi è piaciuta questa ricetta, vi invito a cliccare “Mi piace” sulla mia pagina fb https://www.facebook.com/pages/Dolcesalatoconlucia/441574555973258 per non perdervi tutte le novità!

Pubblicato da dolcesalatoconlucia

Ciao a tutti, ho 30 anni, vivo e lavoro in prov. di Napoli e ho una grandissima passione per la cucina. Il mio interesse è rivolto parimenti al dolce quanto al salato. Spero di poter dare un forte contributo e aiutarvi nelle vostre creazioni!

5 Risposte a “Pancakes con pastamadre”

  1. … e perchè queste non sono nella MIA raccolta di PANISSIMO #30????
    perchè perchè perchè??????
    Lucia: non mi tradire, forza, arriva anche tu da me!
    un abbraccio e tre o quattro di questi però me li prendo!
    Sandra

    1. Ciao Sandra ma ho già ostato due ricette per Panissimo di questo mese, tranquilla non ti tradisco. Adoro questa raccolta sui lievitati 🙂
      A presto con nuove ricette! 🙂

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.