Pasta con le fave philadelphia e pancetta

pasta con le fave philadelphia e pancetta

La pasta con le fave philadelphia e pancetta è un primo piatto di stagione semplice da fare, saporito e cremoso. Il sapore delle fave abbinato a quello della pancetta e alla cremosità del philadelphia crea un matrimonio di sapore! E' un piatto velocissimo da fare, il sughetto si prepara mentre cuoce la pasta.  E' un piatto che premia la stagionalità, e l'importanza di seguire le stagioni a tavola è ormai un dato di fatto!  Come per ogni altro piatto è importante la qualità della materia prima. Quindi comprate delle fave belle fresche e una buona pancetta.

Seguimi anche su FACEBOOK

 

pasta con le fave philadelphia e pancetta
  • Difficoltà: Molto Bassa
  • Preparazione: 10 minuti
  • Cottura: 10 minuti
  • Porzioni: 4
  • Costo: Basso

Ingredienti

  • Pasta 320 g
  • fave (sgranate e sbucciate) 300 g
  • Pancetta 100 g
  • Philadelphia 150 g
  • cipolla 1/2
  • olio extra vergine d'oliva 2 cucchiai
  • pepe nero macinato q.b.
  • sale q.b.
  • Parmigiano reggiano (grattugiato) q.b.

Preparazione

    1. Cuocete la pasta in abbondante acqua salata.
    2. Tritate mezza cipolla.
    3. In una padella antiaderente riscaldate due cucchiai d'olio e fate rosolare la cipolla tritata.
    4. Aggiungete la pancetta a cubetti e fate rosolare per un paio di minuti, quindi versate le fave sgranate e sbucciate che avete precedentemente scottato in acqua bollente.
    5. Fate insaporire 1 minuto, quindi aggiungete il formaggio Philadelphia. Spegnete la fiamma.
    6. Aggiungete un mestolo di acqua di cottura.
    7. Scolate al dente la pasta e versatela nella padella contenente il sugo.
    8. Saltate in padella. Fuori dal fuoco aggiungete abbondante pepe nero macinato e parmigiano grattugiato.

Note

  1. *La pasta con le fave philadelphia e pancetta va servita subito ben calda ed è sconsigliata la conservazione.
  2. **Per pulire le fave toglietele dal baccello e con un coltello staccate l'escrescenza (comunemente chiamata "occhio" della fava). Eliminate il guscio esterno: fate una leggera pressione con le dita per estrarre il seme interno. Portate ad ebollizione un pentolino d'acqua e fate scottare per 30 secondi le fave sgranate.
 

Seguimi anche su FACEBOOK

1 Comment

  1. Ha un ottimo aspetto! Devo ammettere che le fave le compro e le cucino poco, ma mi hai dato un ottimo spunto!

Lascia un commento

*