Caprese al limone originale di Salvatore De Riso

CAPRESE AL LIMONE originale di Salvatore De Riso, dolce al limone e mandorle con cioccolato bianco, facile e veloce, senza farina.

Avete mai assaggiato la caprese al limone? La ricetta che ho provato è dello chef Salvatore De Riso, ecchèvelodicoafà, un dolce davvero buonissimo, profumato, umido, si scioglie in bocca.

Un sapore avvolgente, un profumo di limone incredibile, se vi piace il genere provate la caprese al limone non ve ne pentirete!

La preparazione della caprese al limone è molto semplice questa è presa da qui e riporta la ricetta originale, con l’aggiunta di canditi al limone e all’arancia.

E’ una torta senza glutine con sola fecola di patate se preferite ma io non l’ho aggiunta, sofficissima con cioccolato bianco e senza burro.

Seguitemi in cucina  oggi c’è la caprese al limone!

Pubblica14/10/2011 12:12

Caprese al limone originale di Salvatore De Riso
  • DifficoltàMolto facile
  • CostoMolto economico
  • Tempo di preparazione30 Minuti
  • Tempo di cottura25 Minuti
  • Porzioni6
  • Metodo di cotturaForno
  • CucinaItaliana

Ingredienti

  • 100 gmandorle
  • 70 gzucchero
  • 3uova
  • 90 gcioccolato bianco
  • 60 gzucchero a velo
  • 30 gscorze di limone (candito)
  • 20 garancia (candita)
  • 1/2vaniglia (bacca)
  • 1/2scorza di limone
  • 50 mlolio extravergine d’oliva

Preparazione

  1. Frulla le mandorle con 30 g di zucchero a velo e i semi di vaniglia e tieni da parte.

  2. Trita il cioccolato bianco o taglialo con un coltello e tieni da parte.

  3. Monta i tuorli con lo zucchero, poi monta gli albumi a neve con un pizzico di sale e unisci i due composti evitando di smontarli.

  4. In un tegamino metti due cucchiai di acqua e tre di zucchero, aggiungi le bucce di mezzo limone, porta ad ebollizione e gira per 10 minuti poi taglia a pezzetti.

  5. Unisci le mandorle, il cioccolato bianco, le scorzette di limone candite, arancia candita oppure scorza grattugiata.

  6. Mescola tutti gli ingredienti, aggiungi l’olio e infine le uova montate.

  7. Versa il composto in una tortiera imburrata e infarinata di 20 cm, inforna e cuoci nel forno caldo a 180° per 25 minuti.

  8. Sforna e fai raffreddare prima di tagliare e spolvera di zucchero a velo.

    Bon appétit

    Se ti piace la ricetta clicca sulle stelline in fondo all’articolo. GRAZIE!

3,3 / 5
Grazie per aver votato!

20 Risposte a “Caprese al limone originale di Salvatore De Riso”

  1. Vickyyyy, sei un’artista nel vero senso della parola, mai visto niente di più goloso e invitante!! Belissime le foto, queste davvero sono ricette che meritano!! A mio modesto avviso….altrochè…Un bacione e sei sempre la più originale!!

  2. ciao Vicky!
    Che meraviglia!! mi sembra di sentirne il profumo…è dunque questa la ricetta di qualche giorno fa! direi che è valsa la pena aspettare!
    assolutamente da provare 🙂
    baci e buon w.e.

  3. sento il profumo dei limoni!!!! e poi….”Perdonatemi per le foto ma ho beccato due giornate senza luce, le ho dovuto rifare due volte, ma non sono un granchè”….come fai a non essere soddisfatta delle tue foto…sono perfette!!!! un bacione grande grande

  4. Hai azzeccato il titolo del tuo blog in pieno:

    ARTE in cucina: Sei proprio un’artista! Ti faccio i miei complimenti.

    Bacioni e buon we cara Vicky.

  5. Vicky bravissima e artistica!!1mi piaccio un sacco le torte di Sal De Riso ..anche oggi ne ha fatta un’altra buonissima!!!!

  6. ma quanto sei brava….me lo devi dire!!!!!ogni volta che apro il tuo blog rimango ad occhi aperti e non ti dico la bocca…hahahah!!!! voglio farla anche io…ti frego la ricetta!!!!un bacione grande chef!!!!
    Ps: bellissime le foto come sempre!!!!

  7. Che brava Vicky, questa caprese deve essere deliziosa. L’ho vista fare una volta da Sal De Riso alla prova del cuoco ma non l’ho mai fatta, deve essere buonissima. Complimenti per le foto, ti sono venute proprio bene, sono così invitanti!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.