Crea sito

SCHIACCIATA DI PATATE CON TONNO E OLIVE

Schiacciata di patate con tonno e olive ricetta velocissima! Per preparare l’impasto della schiacciata di patate e tonno ci vogliono solo 5 minuti! Ovviamente dovete lessare le patate, ma credetemi è una ricetta velocissima, buonissima, appetitosa, economica e molto semplice da preparare! Un pezzo tira l’altro! E risolve velocemente un pranzo o una cena, la ricetta schiacciata di patate tonno e olive è ottima anche da preparare in anticipo, anzi se riposa è ancora più buona! La schiacciata di tonno e patate può essere servita anche come antipasto, realizzata con ingredienti che quasi sempre abbiamo in casa è una vera bontà! Una ricetta senza uova, senza burro, senza lievito, ed è comunque ottima! Una torta salata alle patate con la crosticina croccante e morbida dentro, un tripudio di sapori davvero gustosi, potete anche personalizzare la schiacciata di patate olive e tonno con gli ingredienti che preferite, se non amate il tonno potete sostituirlo con del prosciutto oppure se volete una schiacciata di patate vegetariana potete omettere il tonno ed aggiungere delle zucchine, insomma una ricetta versatile e buonissima!
Vediamo come fare la schiacciata di patate con tonno e olive!
E se la provate… fatemi sapere!
Vale

LEGGETE ANCHE
POLPETTONE DI FUNGHI E PATATE
CORNETTI DI PATATE

SCHIACCIATA DI PATATE CON TONNO E OLIVE
  • DifficoltàMolto facile
  • CostoMolto economico
  • Tempo di preparazione5 Minuti
  • Tempo di cottura40 Minuti
  • Porzioni4 persone
  • Metodo di cotturaForno
  • CucinaItaliana

INGREDIENTI SCHIACCIATA DI PATATE CON TONNO E OLIVE

  • 500 gpatate (Pesate crude)
  • 100 gfarina 00
  • 180 gtonno sott’olio (ben sgocciolato)
  • 50 golive nere denocciolate
  • 50 gparmigiano
  • 30 mllatte
  • olio extravergine d’oliva
  • 50 gpangrattato
  • prezzemolo
  • sale

Preparazione

COME PREPARARE LA SCHIACCIATA DI PATATE TONNO E OLIVE

  1. Lessate le patate in abbondante acqua.

    Quando saranno cotte privatele della buccia e schiacciatele con una forchetta.

    Mettetele in una ciotola ed unite un pizzico di sale, il parmigiano, il latte e mescolate fino ad ottenere un impasto omogeneo.

    Unite all’impasto alle patate anche il tonno, le olive nere e la farina.

    Unite poco olio extra vergine di oliva.

    Mescolate ancora benissimo il composto della schiacciata patate tonno e olive.

  2. Rivestite una teglia rettangolare o quadrata con della carta forno.

    Versate al suo interno l’impasto della schiacciata con patate e compattatelo bene con un cucchiaio.

    Cospargete la superficie con del pangrattato e del prezzemolo.

    Irrorate con altro olio extra vergine di oliva.

    Cuocete la schiacciata di patate tonno e oliva in forno già caldo, modalità statica a 200° per circa 20 minuti o comunque fino a doratura.

  3. VARIANTI E CONSIGLI

    Potete sostituire il tonno con del salmone oppure con dei salumi a piacere.

    Potete rendere la schiacciata di patate filante aggiungendo all’impasto dei pezzetti di provola o mozzarella.

    Potete sostituire le olive nere con le olive verdi.

    Potete aggiungere dei pomodorini.

    Se la ricetta vi è piaciuta, potrebbero interessarvi anche FRITTELLE DI PATATE E RICOTTA o POLPETTONE DI FUNGHI E PATATE o BASTONCINI DI PATATE E PARMIGIANO

CONSERVAZIONE

La schiacciata di patate e olive si conserva in frigorifero per circa 2-3 giorni.
Non dimenticate di seguirmi nella mia pagina facebook(QUI) e su Instagram (QUI)

4,3 / 5
Grazie per aver votato!

12 Risposte a “SCHIACCIATA DI PATATE CON TONNO E OLIVE”

  1. Ciao. Ottima ricetta. Se sostiuisco la farina 00 con quella integrale le dosi rimangono le stesse? Grazie mille.

  2. mi piaciono queste ricette perché sono semplici e alla portata di tutti, per es gli ingredienti della schiacciata di patate, gli itinerari sempre , o quasi in casa,semplici diverse e buone .

  3. Vale la provo subito sono sola e farò tutto ridimensionato grazie hai ricette favolose

  4. Crtesemente, volevo sapere se la farina si può sostituire con del pane grattato, se non tutti 150 grammi, ma almeno la metà. Grazie.

    1. si Patrizia puoi farlo, le patate comunque legano abbastanza, magari mettine almeno 50 grammi
      grazie a te

  5. dopo aver cotto il minestrone (acquistato surgelato) si puo’ congelare e usare all’occorrenza? grazie

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *