Crea sito

RICCIARELLI DI SIENA

Ricciarelli di Siena alle mandorle sono dei dolcetti di marzapane a base di mandorle, molto semplici da fare , ideali come dolce natalizio. Albumi, mandorle e zucchero a velo, questi sono i semplici ingredienti, l’impasto richiede parecchie ore di riposo, io l’ho lasciato riposare tutta la notte, ma vi assicuro che preparare i ricciarelli fatti in casa è molto più semplice di quello che si possa pensare.
Gli ingredienti sono pochi ed ovviamente mandorle tante mandorle, potete decidere se utilizzare la farina di mandorle che è anche più pratica, oppure prendere le mandorle già spellate e tritarle, i ricciarelli di Siena verranno buoni in entrambi i casi, io devo essere sincera, i Natali scorsi li ho sempre comprati, poi mi sono detta dovevo provare a preparare i Ricciarelli alle mandorle con le mie mani, ed eccoli qui, posso dire che sono dei biscotti alle mandorle che adoro? Si sciolgono in bocca e la cosa bella è che potete prepararne quanti ne volete perché se ben conservati durano a lungo!
Vediamo come fare i Ricciarelli di Siena!

Se li provate, fatemi sapere cosa ne pensate!
-Valeria


Non dimenticate di seguirmi nella mia pagina facebook(QUI) e su Instagram (QUI)
Iscrivetevi al mio Gruppo Facebook Vale Cucina e Fantasia- il gruppo del blog

RICCIARELLI DI SIENA biscotti alle mandorle dolci di natale,ricciarelli alle mandorle, dolcetti di marzapane natalizi,dolcetti di Natale

RICCIARELLI DI SIENA biscotti alle mandorle
  • DifficoltàMedia
  • CostoMedio
  • Tempo di preparazione10 Minuti
  • Tempo di riposo12 Ore
  • Tempo di cottura12 Minuti
  • Porzioni4 persone
  • CucinaItaliana

INGREDIENTI

per 10 ricciarelli
  • 200 gmandorle pelate (o farina di mandorle)
  • 1albume
  • 100 gzucchero a velo
  • 20 gamido di mais (maizena) (o farina)
  • 2 cucchiaiacqua
  • 1arancia (solo la scorza)
  • 50 gzucchero a velo (per la superficie)
  • 1 cucchiainolievito in polvere per dolci

Preparazione ricciarelli di Siena

  1. Come preparare i Ricciarelli alle mandorle

    Se avete preso le mandorle intere, mettetele nel mixer insieme a metà dello zucchero a velo e tritatele molto finemente.

    Trasferitele in una ciotola e tenetele da parte, ovviamente se avete scelto la farina di mandorle per realizzare i ricciarelli di Siena, vi basterà metterla direttamente nella ciotola.

    Mettete in un pentolino l’acqua con il restante zucchero a velo e fatelo “velare” a calore moderato, lo zucchero deve completamente sciogliersi.

  2. Nella ciotola dove avete messo le mandorle tritate, unite l’amido di mais il lievito, l’albume e la buccia di arancia tagliata a pezzetti piccoli o grattugiata.

    Aggiungete l’acqua con lo zucchero.

    Mescolate l’impasto dei ricciarelli benissimo fino ad ottenere una palla compatta.

    Poi avvolgetela nella pellicola e lasciatela riposare in frigorifero per circa 12 ore.

    Vi consiglio di preparare l’impasto la sera e lasciarlo tutta la notte.

  3. Riprendete l’impasto dei ricciarelli alle mandorle e trasferiteli su un ripiano cosparso di zucchero a velo.

    Lavoratelo fino ad ottenere un impasto morbido.

    Staccate dei pezzettini da circa 20 grammi e date la classica forma a rombo.

    Passate i ricciarelli di Siena nello zucchero a velo e poneteli sulla leccarda foderata di carta forno leggermente distanziati.

  4. Fate cuocere i ricciarelli di Siena in forno statico, preriscaldato a 170° per 10/12 minuti, quando in superficie si formeranno le crepe vuol dire che sono pronti.

    Non fateli scurire troppo devono restare chiari, se appena tolti dal forno vi sembreranno molli tranquilli è normale, da freddi si rapprenderanno.

    I Ricciarelli di Siena sono pronti preparatene tantissimi da regalare a Natale, vedrete che successone parola della vostra Vale!

  5. VARIANTI E CONSIGLI

    I ricciarelli di Siena sono catalogati come biscotti di Natale, ma sono buoni tutto l’anno.

    Potete preparare i RICCIARELLI AL CACAO

    Potete arricchirli con gocce di cioccolato

    Se la ricetta vi è piaciuta leggete anche DOLCI CON LE MANDORLE oppure SBRICIOLATA ALLE MANDORLE.

  6. Ricciarelli di Siena

COME CONSERVARE I RICCIARELLI DI SIENA

I ricciarelli si conservano in una scatola per 3-4 giorni.

5,0 / 5
Grazie per aver votato!

25 Risposte a “RICCIARELLI DI SIENA”

  1. Ciao vale..vorrei farla.. vorrei sapere la teglia quanto deve essere grande..? grazie in anticipo..

  2. ciao vale vorrei sapere, se possibile la dose per 20 ricciarelli ciao e grazie

    1. si Daniela, c’è scritto nel procedimento che devono riposare qualche ora, io li ho preparati la sera e fatti riposare la notte

  3. puoi mettere anche il tempo del forno ventilato? io ho solo quello 🙁

  4. Ciao ho preparato l’impasto ma è rimasto molle cosa devo fare o è normale

  5. Vorrei sapere se le mandorle devono essere infornate prima e poi macinate nel mixer o non è necessario? Grazie.

  6. Per favore l’albume deve essere montato oppure lasciato normale? Grazie Daniela

  7. Li provero’ per queste feste natalizie ,ti faro’ sapere : grazie .

  8. Ciao Vale, ti volevo chiedere se uso la farina di mandorle, la metà dose di zucchero a velo devo ugualmente metterla nella ciotola insieme alla farina? Grazie

  9. Ciao Vale, volevo sapere se la metà dose di zucchero a velo la devo mettere ugualmente se uso la farina di mandorle? Grazie

  10. Ho seguito la ricetta, appena sfornati avevano una consistenza friabile anche se non si sono formate le crepe caratteristiche. Dopo qualche giorno sono diventati “gommosi”.

  11. come fare i ricciarelli coperti di cioccolata??? e per il forno elettrico a quanto lo devo mettere?? abito in Canada e i gradi non sono uguali

    1. Ciao, dopo che li hai cotti devi sciogliere il cioccolato e farlo colare sui ricciarelli, i forni appunto non sono tutti uguali e devi regolarti con il tuo, i ricciarelli non devono cuocere molto

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *