MACARONS

MACARONS come farli in casa trucchi e consigli per avere dei macarons a regola d’arte e fatti da voi! Anche perché ammettiamolo non sono dei dolcetti proprio economici, ogni tanto vado a Parigi è la mia seconda città dopo Roma, appena posso almeno 2 volte l’anno stacco e vado, e ovviamente la prima cosa che faccio è cercare i migliori macarons della città, li ho trovati a Montmartre in un piccolo chioschetto vicino al Moulin Rouge, sono i migliori che abbia mangiato anche rispetto alle boulangerie o patisserie di lusso! Io li adoro! E quindi ho deciso di prepararli con le mie mani, sarò sincera, non è una ricetta veloce, se vi dicono che lo è non date retta, tempo e pazienza sono indispensabili se volte realizzare la ricetta di questi dolcetti, ma il risultato è eccezionale! Vediamo come fare i macarons in casa con tutti i miei consigli!

MACARONS come farli in casa trucchi e consigli
  • Difficoltà:
    Alta
  • Preparazione:
    1 ora
  • Cottura:
    15 minuti
  • Porzioni:
    15 pezzi
  • Costo:
    Basso

Ingredienti

Per i macarons

  • 60 g Albumi (a temperatura ambiente)
  • 60 g Farina di mandorle
  • 125 g Zucchero a velo
  • 20 g Zucchero semolato
  • 10 g Cacao amaro in polvere (per i macarons scuri)

Per la ganache al cioccolato

  • 150 g Cioccolato fondente
  • 50 g Panna liquida

Preparazione

  1. MACARONS come farli in casa trucchi e consigli per avere dei macarons a regola d’arte

  2. Gli albumi; rigorosamente a temperatura ambiente, quindi il mio consiglio è quello di sgusciarli, metterli in un contenitore e lasciarli qualche ora fuori dal frigorifero coperti da pellicola trasparente.

  3. Zucchero a velo; ingrediente indispensabile per la riuscita di questi dolcetti francesi ! E deve essere quello del supermercato non fatto in casa!

  4. Farina di mandorle; anche questo è un ingrediente indispensabile e serve la farina molto fine, quindi niente mandorle intere tritate in casa.

  5. Calma e pazienza come ho detto sopra sono fondamentali, detto questo cominciamo a preparare i macarons!

  6. Impasto dei macarons; In una terrina versare gli albumi e iniziare a lavorarli con le fruste elettriche alla massima velocità.

  7. Appena inizieranno a diventare bianchi aggiungere lo zucchero semolato in 3 volte e montarli a neve fermissima.

  8. In una ciotola mescolare la farina di mandorle con lo zucchero a velo e setacciare le polveri per renderle più fine.

  9. Aggiungere agli albumi montati a neve le polveri poco per volta e mescolare con un spatola dal basso verso l’alto, cercare di fare dei movimenti molto lenti per non smontare gli albumi,

  10. Se volete realizzare dei macarons metà chiari e metà al cacao, dividere il composto ed in uno unire il cacao amaro setacciato e mescolare, potete anche aggiungere del colorante l’importante è che sia in polvere,

  11. Lasciare riposare l’impasto dei macarons per 15 minuti, coperto da un panno.

  12. Nel frattempo prepariamo la leccarda per la cottura; se avete il classico tappetino per macarons benissimo! Se invece non lo avete, dovete fare come ho fatto io;

  13. Rivestire una teglia con un foglio di carta forno, prendete una matita ed un coppa pasta del diametro di 2 cm e disegnare dei cerchi sulla carta forno, poi rigirate il foglio al contrario.

  14. Mettere l’impasto nella sac a poche e aiutandovi con i cerchi fatti sulla carta forno realizzare i dolcetti che devono rimanere all’interno del cerchio.

  15. Arrivati a questo punto, c’è un passaggio essenziale, i macarons devono riposare 40 minuti nella teglia, la loro superficie prima di essere infornati deve risultare asciutta, quindi meglio lasciare la teglia vicino ad una finestra aperta.

  16. Nel frattempo prepariamo la ganache al cioccolato fondente; Tritare finemente il cioccolato, metterlo in una ciotola e unire la panna liquida calda, mescolare fino a completo scioglimento del cioccolato.

  17. Lasciar raffreddare la ganache, se risulterà leggermente liquida, metterla in frigorifero e diventerà cremosa.

  18. Cottura dei macarons; siamo arrivati al punto cruciale! Si lo ammetto temevo questo momento, perché la cottura svela se abbiamo fatto tutto giusto!

  19. Come vi ho detto prima la superficie dei dolcetti deve essere secca, quindi poggiate delicatamente il dito su uno di essi e se non è appiccicoso possiamo infornare!

  20. Cuocere i macarons in forno statico a 140° per 12/15 minuti, regolatevi con i vostri forni per la cottura, io li avevo messi a 160° e come notate da quelli bianchi si erano colorati subito, quindi ho abbassato a 150°

  21. Se tutto ha funzionato, i dolcetti dovranno crescere in altezza e formare il famoso collarino! Mi sono emozionata quando l’ho visto, ve lo giuro!

  22. Quando saranno pronti, lasciarli riposare per 2 minuti in forno spento con lo sportello aperto.

  23. Staccare i macarons dalla carta forno solo quando saranno ben freddi altrimenti potrebbero rompersi!

  24. E’ il momento di farcirli con il cioccolato e di gustarli!

  25. E’ stata dura ma ce l’abbiamo fatta! Non vi dico però che buoni! Mia figlia li ha assaggiati e mi dice; ” Mamma sanno di macarons”!

  26. Preparate anche i MACARONS in casa con tutti i miei consigli e vedrete che soddisfazione! Parola della vostra Vale!

  27. VALE CONSIGLIA; Potete usare dei coloranti alimentari e farli del colore che preferite, al posto della ganache al cioccolato potete usare il ripieno che volete.

  28. NON PERDERE ALTRE RICETTE!
    TARTUFINI CON RICOTTA E AMARETTI
    ZUCCOTTO DI CHEESECAKE
    PASTICCINI CON MANDORLE E YOGURT

  29. Torna alla HOME
    Metti MI PIACE alla mia pagina FACEBOOK —-> QUI 
    Seguimi anche su INSTAGRAM —–> QUI

CONSERVAZIONE

MACARONS SI CONSERVANO IN FRIGORIFERO PER 5 GIORNI.

Precedente CRESPELLE AI CARCIOFI Successivo CASTAGNOLE AL CIOCCOLATO BIANCO

9 commenti su “MACARONS

  1. Barbara il said:

    e come si dice spesso: l’allieva ha superato il maestro!!!
    Bravissimaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaa

    • valeria il said:

      grazieeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeee troppo buona, ma tu fai dei dolci straordinari!!!!

  2. Ma lo sai che non li ho mai e dico mai assaggiati!! Ti sono venuti perfetti complimenti!! Mi sa…che è la buona volta che li provo 🙂 Buona giornata Vale!

    • valeria il said:

      cara sono spettacolari credimi! vale la pena farli! grazie bella!

  3. Babe il said:

    All’omone piacciono un sacco e in effetti sto pensando di prepararli. Con la tua ricetta mi hai proprio convinta! 😀

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.