BISCOTTI AI FICHI

BISCOTTI AI FICHI con pasta frolla morbida e fichi freschi, perfetti per una merenda genuina, da bambina mi ricordo che adoravo i biscotti ai fichi, mia madre li comprava e ne divoravo intere scatole, ma fatti in casa sono ancora meglio, la pasta frolla è morbida, perché c’è anche l’aggiunta di farina di mandorle, ovviamente se non la trovate o non volete aggiungerla potete preparare la pasta frolla classica, io li adoro e se amate questo frutto settembrino sono certa che piaceranno anche a voi! E posso dirlo? Finalmente con l’arrivo di settembre, posso preparare le mie amate ricette autunnali, non ne potevo più di ricette fredde, non me ne vogliate ma io amo l’autunno e tutto ciò che ci offre, dai frutti, ai colori meravigliosi di questa stagione, la ricetta è molto semplice , gli ingredienti sono solitamente quelli che abbiamo in casa, a parte i fichi ovviamente, io ho usato i fichi freschi e realizzato una composta per farcire i biscotti, potete anche usare la confettura di fichi, ma vi consiglio di realizzarla con i fichi freschi perché i vostri biscotti avranno tutto un altro sapore! Vediamo allora come preparare i BISCOTTI AI FICHI!

Tempo di preparazione: 45 minuti
Tempo di cottura: 10 minuti per la composta, 15 minuti per i biscotti
Difficoltà: bassa
Costo: medio
Porzioni: per 12 biscotti ( io li ho fatti grandi)

INGREDIENTI PER I BISCOTTI AI FICHI

PER LA PASTA FROLLA:
1 uovo
250 grammi di burro
100 grammi di farina di mandorle
300 grammi di farina 00
150 grammi di zucchero semolato
aroma a piacere ( scorza di limone, arancia, vaniglia ecc)

PER IL RIPIENO:
200 grammi di fichi freschi
amaretti q.b.
50 grammi di zucchero semolato o di canna

BISCOTTI AI FICHI

PROCEDIMENTO

PER LA PASTA FROLLA MORBIDA:

Tagliate il burro a pezzetti e mettetelo in una ciotola insieme allo zucchero, con l’aiuto di un cucchiaio di legno ammorbidire il burro fino a renderlo cremoso.

Aggiungete l’uovo e mescolate energicamente, potete aiutarvi con le fruste elettriche se volete, ma fate attenzione a non lavorare troppo il composto, altrimenti il burro diventa troppo morbido.

Aggiungete la farina di mandorle e la farina 00 ed impastate benissimo fino ad ottenere un panetto.

Avvolgete la pasta frolla nella pellicola trasparente e lasciatela riposare in frigo per circa 30 minuti.

PER IL RIPIENO DI FICHI FRESCHI:

Lavate e tagliate a pezzetti i fichi, allora qui ci sono due scuole di pensiero, buccia si o buccia no? Io li lascio con la buccia, da piccola li prendevo dall’albero e li mangiavo direttamente così, ma se a voi non piace potete toglierla.

Mettete i fichi tagliati a pezzetti in un pentolino insieme allo zucchero, farli ammorbidire a calore moderato mescolando spesso, toglieteli dal fuoco ed unite qualche amaretto sbriciolato, io ne avrò messi 4/5.

Lasciate raffreddare benissimo la composta di fichi, meglio se la mettete in frigorifero.

PER I BISCOTTI AI FICHI

Riprendete la pasta frolla, con il mattarello assottigliatela e ricavate una sfoglia dello spessore di mezzo cm

Rifilate i bordi con un coltello in modo da ottenere un rettangolo.

Mettete da un solo lato la composta di fichi cospargendola per lungo come nella foto che vi ho messo qui sotto.

Arrotolate la pasta frolla su se stessa aiutandovi con la carta forno, mettetela in freezer per 15 minuti, questi vi aiuterà a tagliare i biscotti senza dover correre dietro al ripieno.

Trascorsi i 15 minuti, riprendete il filoncino dal freezer e con il coltello ricavate dei cilindri, regolatevi con la grandezza, io non mi sono regolata e mi sono venuti grandi, ma non abbiamo comunque disdegnato, sono spariti in un attimo appena sfornati.

Mettete i biscotti ai fichi su una teglia foderata con della carta forno e fateli cuocere in forno statico a 175° per circa 15 minuti, per tempi e temperature regolatevi sempre con i vostri forni.

I BISCOTTI AI FICHI sono pronti! Dire buoni è riduttivo, spettacolari è la parola giusta!

Lo confesso, li ho mangiati davanti alla tv, stavo vedendo il nuovo film Disney di Aladdin e non mi sono resa conto… da lunedì dieta, o almeno ci provo… parola della vostra Vale!

VALE CONSIGLIA: Come ho detto prima, potete usare solo la farina 00 per la ricetta, senza aggiungere la farina di mandorle, io ho usato i fichi neri, ma è indifferente.

CONSERVAZIONE: I BISCOTTI AI FICHI tendono ad ammorbidirsi molto dato l’umidità dei fichi, vi consiglio di mangiarli al massimo fino al giorno dopo non di più.

NON PERDETE LE ULTIME RICETTE CHE HO PUBBLICATO!

Torna alla HOME
Metti MI PIACE alla mia pagina FACEBOOK —-> QUI 
Seguimi anche su INSTAGRAM —–> QUI

Precedente TORTA DI RICOTTA E AMARETTI senza farina Successivo FOCACCIA CON UVA

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.