Crea sito

Pesto alla genovese

Pesto alla genovese, pronto in pochi minuti, portate in dispensa con il profumo ed il sapore un pò di atmosfera estiva. Generalmente il pesto genovese viene associato immediatamente alla pasta! Ma non sempre è così, provatelo con le patate lesse, veramente sfizioso, un’altra ricetta con successo assicurato sono le lasagne al pesto realizzata con una besciamella molto leggera, vi posso assicurare è strepitosa, da leccarsi i baffi. Potete utilizzare questo pesto anche per le bruschette, eccezionale. Conservate in frigo coperto con olio per qualche giorno, altrimenti congelatelo già porzionato, comodo al momento dell’utilizzo. potete trovare anche la ricetta del pesto noci e ricotta sul mio blog.giallozafferano.itvaipinacucina.

  • CostoCostoso
  • Tempo di preparazione10 Minuti
  • Porzioni3 baratoli da 150 g.
  • CucinaItaliana

Ingredienti

  • 100 gbasilico
  • 90 gParmigiano Reggiano DOP
  • 70 gPecorino romano
  • 200 mlOlio extravergine d’oliva
  • 1 spicchioAglio
  • q.b.Sale
  • 50 gPinoli

Strumenti

  • Frullatore / Mixer
  • Barattoli 3

Preparazione

  1. Per preparare il pesto alla genovese iniziate con il selezionare le foglie di basilico, pulitele ed asciugatele, sbucciate l’aglio e tagliatelo a pezzetti, utilizzate il pecorino e il parmigiano già grattugiati. 

  2. Passate al frullatore tutti gli ingredienti: olio, sale, aglio, pecorino, parmigiano, pinoli e basilico. Frullate per pochi secondi, Il pesto alla genovese è pronto.  

  3. Adesso se lo volete conservare nel congelatore non vi resta che metterlo nei barattoli, in pochi minuti il vostro pesto è pronto per essere conservato.

5,0 / 5
Grazie per aver votato!