Crea sito

Asparagi al vino – ricetta leggera

Teneri, succulenti e dai colori brillanti, gli asparagi sono degli ortaggi pregiati perchè ricchi di proprietà benefiche.
Sono depurativi, ricchi di antiossidanti, acido folico, vitamine e tante altre belle qualità!
Oggi vi propongo una ricetta semplicissima e veloce: gli asparagi al vino!
E’ una ricetta leggera che potete servire come contorno o come secondo piatto vegetariano.
Vi serviranno pochissimi ingredienti e saranno pronti in pochissime mosse!
Prendete carta e penna per segnarvi quello che vi serve e poi tutti in cucina: prepariamo gli asparagi al vino! D

asparagi al vino
  • DifficoltàMolto facile
  • CostoEconomico
  • Tempo di preparazione15 Minuti
  • Tempo di cottura20 Minuti
  • Porzioni4
  • Metodo di cotturaFornello
  • CucinaItaliana

Ecco gli ingredienti che vi serviranno per preparare gli asparagi al vino:

  • 1 kgAsparagi
  • 4Tuorli
  • 200 mlVino bianco
  • 2 cucchiainiFarina
  • q.b.Sale
  • q.b.Pepe
  • q.b.Olio extravergine d’oliva

La ricetta inizia! Gli asparagi al vino si preparano così:

  1. verdure

    Mondate gli asparagi raschiandoli leggermente sulla parte bianca per eliminare l’amarognolo.

    Pareggiate i gambi e poi lavateli in abbondate acqua corrente.

    Legaleli con lo spago, formando un mazzetto, e posizionateli verticalmente in un una pentola stretta e profonda, con le punte rivolte verso l’alto, immergendoli in acqua fredda, fino a metà della loro altezza.

    Regolate di sale e cuocete per 20 minuti dall’inizio del bollore.

  2. contorno di verdure

    Nel frattempo preparate la salsa in questo modo:

    In una ciotola sbattete con una frusta i tuorli con il vino, la farina, il sale ed il pepe, poi cuocete a bagnomaria continuando a mescolare il composto con la frusta fino ad ottenere una crema liscia ed omogenea.

    Sgocciolate gli asparagi, disponeteli su un piatto da portata e serviteli cosparsi di salsa al vino e un filo d’olio di oliva.

    Buon appetito! Unoduetresimangia!

Qualche consiglio

Se non avete gli asparagi freschi e volete utilizzare gli asparagi congelati, potete legarli e cuocerli disponendoli con le punte rivolte verso l’alto,in acqua bollente, leggermente salata per circa 10 minuti. Poi procedete secondo la ricetta. 😀

Si conservano in frigorifero per 24 ore, coperti con pellicola per alimenti.

Prima di servirli potete riscaldati qualche secondo nel microonde

RESTIAMO IN CONTATTO

Spero che questa ricetta vi sia piaciuta, per qualsiasi dubbio o domanda scrivetemi!

Potete contattarmi sui miei profili social come Facebook, Twitter, Pinterest , Instagram o direttamente qui sul blog,

A voi la scelta! Vi aspetto numerosi, più siamo e meglio!!

ANNA 😀

5,0 / 5
Grazie per aver votato!

Pubblicato da Anna Cimmarusti

Sono Anna, mi piace ridere, sono curiosa di conoscere tutto quello che ancora non so e naturalmente adoro cucinare! Un po' come si giocava da bambini... ecco il mio Unoduetre... si mangia!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.